Infezione vaginale o malattia venerea?

Salve da qualche mese riscontro problemi a livello vaginale.
Ad ottobre ho avuto un rapporto non protetto occasionale e verso gennaio sono iniziati problemi quali prurito intimo molto forte soprattutto nelle grandi labbra alche sono andata dalla ginecologa la quale mi ha detto che era solo cistite e mi ha dato solo tanta acqua da bere.
Dopo un'operazione addominale e catetere i problemi sono peggiorati tanto che ho delle perdite giallastre e il prurito aumentato così tanto che grattandomi mi sono fatta male quindi adesso anche grattare è complicato.
Secondo lei può essere candida o malattia venerea?
Ho avuto un problema simile 2 anni fa dove avevo solo leggero prurito e dolore durante i rapporti ma la situazione ora è diverse e peggiore
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
È importante eseguire un esame batteriologico fresco del secreto vaginale con valutazione del pH vaginale, oppure una coltura di tampone vaginale, questo per l'ambiente vaginale.
Per quanto riguardo il prurito esterno bisogna escludere l'eventuale presenza di una VULVITE irritativa .
Queste sono ipotesi diagnostiche da confermare.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test