Dolore dopo il rapporto sessuale, non riesco ad averne più di uno al giorno

Inizio con il dire che ho iniziato ad assumere pillole contraccettive da 1 anno a questa parte, ho iniziato con l'assunzione di Sibille, per 2 mesetti circa, senza nessun tipo di dolore o problema fisico; la mia ginecologa ha poi voluto darmi Sibillette per un cambio e ho notato dopo un mesetto e mezzo che ogni primo giorno di inizio della nuova confezione soffrivo di nausea per circa 1 oretta continua ma soprattutto ho, ed avevo un dolore come indolenzimento a volte durante ma soprattutto dopo il rapporto.

Ripeto che questo dolore prima non c'era, ho effettuato sia io che il mio fidanzato un test delle urine perchè avevo anche bruciore durante la minzione e siamo entrambi risultati negativi...
Dopo vari mesi la nausea che si presentava la mattina del giorno dopo aver assunto la pillola, aumentava al punto da farmi vomitare, tal che sono andata a cambiare pillola.

Ho cambiato con Loette e la mia ginecologa mi ha detto solo che queste avrebbero diminuito la secchezza vaginale e non dovrebbero crearmi vomito.

Assumo Loette da 1 mese, le ho iniziate a prendere il giorno dopo aver terminato le pillole attive di sibillette, il punto è che ancora ho dolore dopo il rapporto...e contanto che io e il mio ragazzo non abbiamo avuto nessun rapporto prima di noi e anche il fatto che abbiamo fatto l'urinocoltura ecc... io non so più cosa sia, questo problema...lei cosa ne pensa?

Sono all'interno della settimana di pausa ma dopo 4 giorni ancora non ho avuto l'emorragia...e contando che il mese scorso non l'ho avuta a causa del cambio...cosa potrebbe essere?
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
Prima di tutto è importante eliminare il dubbio di una vaginite , di una vulvite o di una cervicite (infezione del collo uterino ) .
Esami colturali di tampone vaginale , cervicale .
L'esame obiettivo della vulva è importante per escludere vulviti e dermatosi vulvari.
Tutto ciò sulla scorta di quello che mi ha riferito , senza l'importantissimo esame clinico diretto (VISITA!)
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, era quello che volevo fare per escludere ogni ipotesi, infatti è l'unica cosa che mi rimane da pensare...per quanto riguarda il ciclo invece?
Potrebbe essere che il basso dosaggio della pillola non mi crei nessuna emorragia?
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,9k 1,3k 253
ESATTO!!

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test