Utente
Buongiorno dottori.

Di recente mi è stato diagnosticato l'ovaio policistico.
Ho cicli molto irregolari ma la cosa che mi dà più problemi è l'aumento notevole dei peli.
L'anno scorso avevo preso la Yaz, solo come contraccettivo, perché non mi era ancora stata fatta diagnosi, ma dopo alcuni mesi mi aveva provocato problemi di secchezza vulvare importanti che mi impedivano qualsiasi rapporto con il mio ragazzo, così l'avevo interrotta.

Visto questo problema la ginecologa mi ha prescritto Zoely che dovrebbe ridurre il rischio di secchezza.
Sono solo al secondo blister, so che è presto per vedere miglioramenti, tuttavia mi sembra di aver notato un aumento dei peli.

Sono molto preoccupata che l'irsutismo possa peggiorare e volevo chiedere se zoely è una pillola adatta a questo tipo di problema e se c'è il rischio che peggiori nonostante la pillola.
Inoltre, vorrei sapere se, anche cambiando pillola, fosse possibile trovarne una con un minor rischio di secchezza.
Il fatto che questo problema possa ricomparire mi preoccupa davvero molto.

Vi ringrazio
Saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La pillola in generale "combatte" l'irsutismo .
In questo caso , si deve molto all'azione dei progestinici antiandrogeni che si sono dimostrati di grande efficacia anche nel trattamento dell'irsutismo e nei casi di iperandrogenismo di origine ovarica. Sulla secchezza vaginale bisogna trovare un equilibrio tra il dosaggio degli estrogeni e l'azione eccessiva dei progestinici.
In poche parole "personalizzare" la pillola.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI