Utente 938XXX
Gentile dottore,
il mese scorso non ho preso la ventunesima pillola (non ho preso la pillola del giovedì, l’ultima presa è stata quella di mercoledì) e questo blister l’avrei dovuto iniziare un giorno prima rispetto al solito (il giovedì invece del venerdì). Ho sbagliato e ho preso la prima pillola il mercoledì invece che il giovedì, facendo una pausa di 6 giorni invece che di 7. è un problema visto che ho già fatto un errore il mese scorso, dimenticandomi l’ultima pillola? Vorrei continuare a terminare il blister al mercoledì, posso prendere per questo mese 22 pillole, prendendo la ventiduesima da un blister di scorta? Ci sono problemi per la sicurezza contraccettiva, che vorrei continuare a mantenere? Per contare le settimane posso partire dal giorno giusto in cui avrei dovuto assumere la prima pillola, ossia il giovedì, ignorando la pillola presa il mercoledì?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Tutte risposte affermative ai suoi quesiti. Ridurre la pausa da sette a sei giorni, così come assumere 22 pillole al posto di 21 non compromettono l'efficacia contraccettiva. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#2] dopo  
Utente 938XXX

Grazie!!!Posso quindi proseguire come se non avessi preso la pillola del mercoledì e contare i giorni dal giovedì? Buon pomeriggio e buon lavoro!

[#3] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Sì, se terminerà l'assunzione di mercoledì, dovrà iniziare e far riferimento al giovedì come primo giorno di ogni blister successivo.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#4] dopo  
Utente 938XXX

Grazie ancora! é stato gentilissimo! e rapidissimo!!! Grazie mille!

[#5] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
mi è stata diagnosticata un'ipocontinenza cardiale. Il gastroenterologo sostiene che ciò non mi provoca reflusso in quanto non ho erosione alle pareti delle esofago.
1)Vorrei sapere se questa condizione può provocare un mal assorbimento: mi è stato detto che in questi casi l'assorbimemento è precario. E' vero?
2)Il reflusso può provocare un non e/o mal assorbimento della pillola e quindi una mancata azione contraccettiva della stessa? Questo vale per tutti i farmaci in generale?

Grazie mille

[#6] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
ritengo che quanto le è stato diagnosticato, soprattutto con la dizione "ipocontinenza" e non "incontinenza" cardiale, oltretutto con assenza di reflusso, non comprometta in alcun modo l'assorbimento e quindi la corretta azione anticoncezionale della pillola, così come l'effetto di qualunque altro farmaco assunto per via orale. E' l'eventuale rigurgito con vomito che può far sospettare, relativamente al tempo trascorso dall'ingestione del prodotto, il suo totale o incompleto assorbimento. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#7] dopo  
Utente 938XXX

Grazie mille!
Quindi il rigurgito senza vomito non compromette la corretta azione della pillola, nemmeno se avviene entro 3-4 ore dall'assunzione della pillola?

[#8] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Se il rigurgito non implica espulsione di contenuto gastrico all'esterno (come il vomito), le sostanze attive restano (o tornano) nelle aree digestive capaci di assorbirle. Le considerazioni cronologiche in tal caso non trovano pertanto applicazione.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#9] dopo  
Utente 938XXX

gentile dottore,
vorrei porle un'altra domanda.
Credo che mi sia caduta una goccia d'acqua sul blister della pillola.
Questa goccia può aver compromesso le pillole all'interno del blister?

[#10] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Il materiale di cui è fatto il blister non è idrofilo, quindi la goccia d'acqua non è venuta in contatto con i confetti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#11] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
ieri sera alle 22 ho assunto la pillola. Subito mi è venuto il dubbio di non averla ingoiata e di averla persa. Questa mattina alle 9 ne ho assunta un'altra.
Giovedì prenderò l'ultima pillola del blister.
1)Ora mi chiedo:quando devo iniziare il nuovo blister? Mi pongo questa domanda per la pillola presa in più a 3 giorni dalla fine del corrente blister.
2)Questa pillola in più crea problemi con la copertura contraccettiva delle ultime 3 pillole,che verranno prese singolarmente come di regola?
3)La pillola in più crea una protezione maggiore oppure riduce la protezione?
4)Ho sempre il timore che una pillola in più assunta nell'ultima settimana del blister possa andare a ridurre la protezione,considerando anche il fatto che dopo poco l'assunzione viene interrotta per la pausa dei 7 giorni. Questa paura è fondata oppure no? La dose singola di pillola negli ultimi giorni assicura la protezione contraccettiva, anche dopo aver preso una dose doppia?

Grazie mille

[#12] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
1 - Se termina le pillole di giovedì, inizierà il nuovo blister il venerdì
2 - No, nessun problema
3 - Nessun effetto in più o in meno riguardo la protezione contraccettiva
4 - Vedi punto 3; l'importante è non sospendere più di sette giorni.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#13] dopo  
Utente 938XXX

Gentilissimo,
ieri sera ho preso la pillola alle 22.30.
Questa mattina alle 10.30 ho avuto una scarica di diarrea. Può aver compromesso l'efficacia della pillola di ieri sera,avendo provocato un non assorbimento? Era la prima pillola e nella settimana di sospensione ho avuto rapporti. Sono a rischio?
Non ho ritenuto opportuno assumere un'altra pillola. Ho fatto male?
Grazie

[#14] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
E' molto improbabile che una sola scarica di diarrea comprometta l'assorbimento e quindi l'efficacia della pillola; per eccesso di prudenza avrebbe potuto assumere una pillola aggiuntiva questa mattina: visto che non l'ha fatto, sempre per eccesso di prudenza, utilizzi anche il condom per i prossimi 10 giorni.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#15] dopo  
Utente 938XXX

Grazie! In realtà mi sono accorta che con la pillola di giovedì sera ho fatto solo 6 giorni di pausa tra un blister e l'altro. A questo punto mi chiedo: c'è comunque rischio e devo comunque utilizzare il preservativo anche avendo iniziato un giorno prima del previsto(in teoria quella pillola non l'avrei proprio dovuta assumere? Ora continuerò l'assunzione e prenderò in totale 22 pillole.
ho iniziato regolarmente il blister nuovo ieri sera, dopo i regolari 7 giorni di pausa tra un blister e l'altro.

[#16] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Se le cose stanno così, cioè se non avrebbe neanche dovuto assumere quella pillola, può ritenere nulle le considerazioni svolte e continuare l'uso per i soliti 21 giorni, mantenendo così inalterata l'efficacia contraccettiva.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#17] dopo  
Utente 938XXX

Buongiorno,

in un giorno (oggi, terzo giorno della prima settimana) ho assunto 3 pillole invece di una sola. Ci sono problemi per la copertura contraccettiva? Può diminuire? Nei prossimi giorni ne prendo regolarmente una sola, giusto?

Grazie

[#18] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
nel raccomandarle maggiore attenzione al corretto utilizzo del farmaco, la tranquillizzo per quanto concerne l'efficacia contraccettiva di una maggiore dose di pillola e la preavviso che potrebbe, continuando giustamente la normale assunzione di un confetto al dì, notare perdite ematiche irregolari, dovute allo "sbalzo" di concentrazione ormonale in circolo. Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#19] dopo  
Utente 938XXX

gentile dottore,
mi è stata prescritta la lavanda Monogin per delle perdite schiumose.
Quindi mi ha consigliare di fare una lavanda per eliminare i batteri.
Questa lavanda è un semplice antibatterico?
Interferisce con l'efficacia anticoncezionale della pillola?
Grazie mille.
grazie per la risposta precedente.
Cordiali saluti

[#20] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
La lavanda Monogin aiuta a ristabilire una normale flora batterica vaginale e non altera l'efficacia anticoncezionale della pillola.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#21] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
ieri sera ho assunto regolarmente la pillola Kipling alle 21.30 (sono nella seconda settimana di assunzione). Questa mattina alle 8.30 ho avuto una scarica di diarrea così alle 9.30 per sicurezza ho preso un’altra pillola dal blister di scorta ma alle 11.00 ho avuto ancora una scarica di diarrea. Ho così preso un’altra pillola.
A questo punto mi posso ritenere coperta o è meglio che abbia rapporti protetti(se si, per quanto tempo?)?
Grazie mille, buona giornata.

[#22] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Può ritenersi più che coperta.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#23] dopo  
Utente 938XXX

Grazie, purtroppo anche alle 13.00 ho avuto un'altra scarica di diarrea. però a questo punto non credo sia opportuno riprendere un'altra pillola.
Sono coperta anche adesso o è meglio prendere ulteriori precauzioni?

[#24] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Penso che possa ritenersi coperta ugualmente.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#25] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,

assumo la pillola Kipling. Sabato 7 agosto ho lasciato il blister di pillola in macchina al sole per circa 6 ore. Il blister era nella borsetta che ho messo sotto al sedile dell’auto. Appena salita in macchina ho controllato il blister e non mi è sembrato troppo accaldato.

Sono nella terza settimana di assunzione, iniziata venerdì 6 agosto.

La permanenza del blister di pillola in macchina al sole per questo periodo di tempo può aver danneggiato le pillole e quindi potrebbe essersi ridotto il loro potere farmacologico?

Come mi comporto?

Grazie mille.

Buona giornata

[#26] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Stia tranquilla, le pillole non si sono alterate, continui l'assunzione come da programma.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#27] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
il mio medico mi ha prescritto pevaryl crema contenente econazolo nitrato da applicare due volte al giorno, localmente su un braccio.
Può questa crema ridurre l'efficacia anticoncezionale della pillola?
Devo prendere ulteriori precauzioni durante l'uso?
Grazie

[#28] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
L'applicazione sul braccio della crema, che agisce solo localmente, non compromette l'efficacia della pillola anticoncezionale.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#29] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
oggi pomeriggio alle 16.00 sono andata in bagno. Le feci mi sembravano un po’ molli, ma non ho capito se si è trattato di diarrea. La pillola l’ho presa ieri sera alle 21.15.
Ci sono problemi?
Posso continuare normalmente e con tranquillità sulla protezione contraccettiva?
La pillola era già stata assorbita, giusto?
Grazie

[#30] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Sono solo scariche ripetute di diarrea che possono rendere meno efficace la pillola (influenzandone il ricircolo enteroepatico), non le feci "un pò molli".
Continui tranquillamente l'assunzione come da programma.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#31] dopo  
Utente 938XXX

gentile dottore,
ingoiando la pillola con dell'acqua ho avuto la sensazione che la pillola si sia bloccata in gola, sfregando contro le pareti della stessa.
Posso stare tranquilla che sia stata regolarmente ingoiata e assorbita?
Oppure è meglio che ne prenda una aggiuntiva?
Sottolineo che non ho avuto vomito e nemmeno tosse dopo l'assunzione.
grazie
Buona serata

[#32] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile signora,
anche se ha avuto la sensazione di sfregamento contro le pareti del faringe, la pillola non può essere rimasta lì in quanto il flusso salivare l'avrà spinta verso il basso, consentendone poi il regolare assorbimento : non è necessaria una dose aggiuntiva.
Cordiali saluti.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#33] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,

assumo la pillola Kipling.

Ieri
venerdì 19 novembre, mercoledì 17 e lunedì 15 ho assunto due pillole invece di una sola.

Continuando nei prossimi giorni con l'assunzione di una sola pillola, potrà ridursi la copertura contraccettiva, riducendosi la quantità di ormoni all'interno del corpo? Anche la quantità di ormoni di una sola pillola sarà sufficiente a garantire la protezione?

Grazie

Buona giornata

[#34] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
La pillola in oggetto è predisposta per funzionare correttamente assumendone una al giorno, quindi non ha senso usarne una dose doppia, di propria iniziativa, a giorni alterni. Continui al ritmo di una al dì e sarà ugualmente protetta.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#35] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
ho utilizzato per un paio di giorni per due volte al giorno aureomicina unguento 3%. Questo farmaco interferisce con la protezione contraccettiva della pillola?
Devo adottare misure contraccettive ulteriori per i prossimi 7 giorni?
Sono nella seconda settimana di assunzione della pillola.
Grazie

[#36] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gli antibiotici per uso locale non interferiscono con l'efficacia della pillola contraccettiva, per cui non deve adottare ulteriori misure anticoncezionali.
Buona serata.
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna

[#37] dopo  
Utente 938XXX

Gentile dottore,
questa mattina ho assunto una pillola in più e con questa sono a un totale di 10 pillole in più rispetto alle canoniche 21 pillole (assumo KIPLING).
So che assumere pillole in più non riduce l'efficacia contraccettiva però le chiedo:
1) ci possono essere rischi a breve o lungo termine?
2) visto che questa pillola in più l'ho assunta nell'17 giorno di assunzione e finisco il blister corrente giovedì 24 febbraio, quando inzio il prossimo blister? Sempre dopo 7 giorni, quindi venerdì 4 marzo, oppure prima (il primo giorno del ciclo, o altro?
Grazie

[#38] dopo  
Dr. Marcello Navazio

28% attività
8% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
1 - Non ci sono particolari rischi (le 10 pillole in più sono ovviamente "spalmate" nel tempo)
2 - Sempre una settimana di intervallo fra un blister e l'altro (quindi il 4 marzo)
Dr. MARCELLO NAVAZIO
Specialista in Ginecologia ed Endocrinologia
Bologna