Utente 108XXX
Gentili Dottori di Medicitalia,
avrei bisogno di un Vostro prezioso consulto.
Sono una donna di 30 anni.
Prima gravidanza. Utero retroverso (con ciclo mestruale doloroso ogni volta).
Ultima mestruazione 26/02/2009.
Ieri (martedi’ 21 aprile 2009) verso l’ora di pranzo
sugli slip ho notato 2 macchie di colore marrone scuro;
la sera dopo cena sono comparse altre macchie marroni
e 2 macchie rosse.
Stamani sono corsa ha ritirare le analisi e il beta HCG
era molto basso: 3457.
Subito dopo sono andata dalla mia ginecologa
che mi ha fatto un’ecografia interna perche’
avendo l’utero retroverso con quella esterna
non si poteva vedere niente.
Purtroppo mi ha detto che non c’era battito e l’embrione
era molto ridotto.
Poi mi ha spiegato che dovrebbe arrivarmi a breve
un’emorragia, simile ad un’abbondante mestruazione,
per liberarmi e ripulire la parte interna.
Se cio’ non accadesse entro martedi’ dovro’ tornare
in ambulatorio da lei che mi preparera’ il foglio per il ricovero
per eseguire il raschiamento.
Per mia fortuna in tutti questi anni non sono dovuta mai ricorrere
a operazioni chirurgiche, quindi potete immaginare
la paura che mi pervade in questo momento.
Cos’e’ questa operazione chiamata “raschiamento”?
Di cosa si tratta? L’anestesia totale e’ pericolosa ( ho paura di essere un soggetto
allergico)?
Ci saranno delle conseguenze (tipo: avro’ bisogno di punti di sutura?)
Se questa specie di emorragia dovesse arrivare copiosamente come
sostiene la mia ginecolga, dopo potro’ stare tranquilla o per non rischiare un’infezione
(che temo molto) dovro’ sottopormi a ugualmente a questo intervento?
Attendo Vostre delucidazioni, consigli, pareri e tutto quello che potete e vorrete
scrivermi…..grazie di cuore.
F

[#1]  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Cosa c'è scritto nel referto della ecografia?
comuque è utile fare una ecografia transvaginale ed eventale ripetizione a distanza di 2 giorni di Beta-hCG.
Non si fa più raschiamento, è una isterosuzione (ASPIRAZIONE della cavità uterina con cannula di Berkeley O Karman http://www.mescosurgical.com/images/product/miscellaneous1)

Saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#2] dopo  
Utente 108XXX

Dr. Joghtapour La ringrazio molto.
Purtroppo il link che mi ha scritto non riesco a visualizzarlo.
Ieri sono andata dalla mia ginecologa ma ero senza appuntamento quindi mi ha fatto questa ecografia interna
dicendomi che c'era assenza di battito e il feto era rimasto molto piccolo e molto probabilmente era morto gia' alla sesta settimana.
Poi ha aggiunto che se entro lunedi' arrivera' questa copiosa mestruazione evitero' il raschiamento senno' martedi' devo tornare da lei e mi fara' il foglio per il ricovero.
Ora mi domando: non e' pericoloso aspettare altri 4-5 giorni? Non rischio un'infezione?
Se arrivasse questa specie di emorragia e si ripulisse tutto da se', come faccio a sapere se ci sono dei residui o se e' tutto pulito?
Anche questa isterosuzione viene effettuata in anestesia totale?
Mi scuso per le tante domande che Le pongo ma sono veramente terrorizzata.
Grazie infinite.

[#3]  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ora mi domando: non e' pericoloso aspettare altri 4-5 giorni? Non rischio un'infezione?

R: E' quasi improbabile rischio di infezione a quest'epoca e per l'attesa di una settimana,poiche in molte casi c'e espulsione spontaneo del materiale, naturamente dopo una valutazione ecografica e clinica.
Se arrivasse questa specie di emorragia e si ripulisse tutto da se', come faccio a sapere se ci sono dei residui o se e' tutto pulito?

R: Ci sono dei controlli da fare che le darà l'indicazioni il suo curante.
Anche questa isterosuzione viene effettuata in anestesia totale?
R: genealmente sì.
Mi scuso per le tante domande che Le pongo ma sono veramente terrorizzata.
R: di nulla, meglio sempre fare le domande anchè a chi la segue se naturalmente si fida.
Cordiali saluti.
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#4] dopo  
Utente 108XXX

Salve,
torno a disturbarLa ancora.
Finalmente sono riuscita a parlare con la mia ginecologa
ma con il fatto che ha sempre fretta, mi dimentico di porle tutte le domande.
Stanotte (23-24 aprile) verso le tre, con i soliti dolori, e' iniziato il ciclo mestruale con perdite marroni-rosse e qualche grumo.
Siccome soffro di mestruazioni molto dolorose (negli ultimi anni anche poco abbondanti), se mi ricominciasse il dolore, posso prendere la mia solita bustina granulare di nimesulide (il farmaco si chiama Nimedex)oppure essendo un ciclo mestruale "particolare" e' meglio che non assuma niente?
Stamani la ginecologa mi ha detto che dovra' uscire molto sangue e questa condizione dovra' perdurare per 5-7 giorni senno' l'utero non si ripulisce bene.
Finite le perdite, andro' nel suo studio la prossima settimana e mi fara' un'ecografia interna (utero retroverso) per vedere se e' tutto pulito.
Se cosi' non fosse dovro' fare il raschiamento.
Mi pongo due domande, che puntualmente rivolgo a Lei:
1- secondo l'ultima mestruazione (26/02/09) l'embrione era di 8 settimane circa, quindi avendo poco tempo (a mio parere ancora meno perche' credo che il concepimento sia avvenuto a fine marzo)ed essendo molto piccolo perche' si era arrestato subito (cosi' ha visto la ginecologa), se il ciclo mi durasse meno di quei giorni, non potrebbe bastare?
2- esiste un farmaco per stimolare la fuoriuscita del sangue?
Un'ultima domanda: posso svolgere regolarmente le mie attivita', tipo andare in ufficio (lavoro come segretaria quindi non e' stancante)?
Grazie.
Tanti cari saluti e buon 25 aprile.

[#5] dopo  
Utente 108XXX

Dimenticavo: siccome mi sento debole (soffro di pressione bassa) le vitamine di erboristeria le posso assumere (sono dei flaconcini da bere al gingo, guarana', ginseng, ecc.)?
Grazie

[#6]  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
12% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
...posso prendere la mia solita bustina granulare di nimesulide (il farmaco si chiama Nimedex)oppure essendo un ciclo mestruale "particolare" e' meglio che non assuma niente?
R: Eventualmente assuma Paracetamolo in attesa del controllo definitivo.
1- secondo l'ultima mestruazione (26/02/09) l'embrione era di 8 settimane circa, quindi avendo poco tempo (a mio parere ancora meno perche' credo che il concepimento sia avvenuto a fine marzo)ed essendo molto piccolo perche' si era arrestato subito (cosi' ha visto la ginecologa), se il ciclo mi durasse meno di quei giorni, non potrebbe bastare?

R: putroppo aborto nel primo trimestre è frequente e l'eziologia varia (cause genetici, cromosomci,..) e di conseguenza il deorso s'interrompe, non deve preocuparsi per questo, ma se dovesse ripetersi andrebbe fatto degli accertamenti.

esiste un farmaco per stimolare la fuoriuscita del sangue?

R: si ma questo lo valutera specialist caso per caso.

Un'ultima domanda: posso svolgere regolarmente le mie attivita', tipo andare in ufficio (lavoro come segretaria quindi non e' stancante)?

R: naturalmente sì.
Dimenticavo: siccome mi sento debole (soffro di pressione bassa) le vitamine di erboristeria le posso assumere (sono dei flaconcini da bere al gingo, guarana', ginseng, ecc.)?
R: essendo una persona giovane e sana,di conseguenza non saprei a cosa servano, la miglior casa è la dieta mediterranea, mangiare le cose buone e sane.

Tanti cari saluti e buon 25 aprile.
R. grazie anchè a lei.

Cordialmente



Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica