Bruciore intimo

Buongiorno, volevo un ennesimo consulto, giusto per stare più tranquilla.
Prendo la pillola anticoncezionale da 2 anni.
L'ultimo blister l'ho finito lunedì 28 dicembre e la sera ho avuto un rapporto completo con mio marito.
La pillola l'ho sempre assunta regolarmente (al massimo mezzora di ritardo, niente vomito, niente diarrea).
Martedi 29, quindi 24 ore dopo circa, la sera facendo pipì mi bruciava la vagina e pulendomi ho notato delle macchiette rosso chiaro.
Poi più nulla di sangue.
A far pipì non brucia più ma se la pipì va vicino alla zona clitoride brucia un pochino.
Intanto vorrei escludere una gravidanza (non credo che dei sintomi si manifestino 24 ore dopo) e vorrei capire se potrebbe essere che abbia un infezione magari dovuta allo sfregamento del pene, o magari mio marito aveva le dita sporche... Vi ringrazio molto e vi auguro un buon anno.
[#1]
Dr. Giuseppe Gullo Ginecologo, Patologo della riproduzione 21
Certo, dovrei valutarla.

Auguri di un sereno 2021.

Dr. G.GULLO

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa