Gravidanza dopo un aborto spontaneo

Salve,

La mia compagna a seguito di un controlo ecografico il 25/01 ha scoperto di aver subito un aborto spontaneo interno, senza perdite ematiche a 7 settimane e 6 giorni di gravidanza (05/01).
Abbiamo deciso di condure una condotta di attesa, e a partire dal 6/02 la mia compagna ha incominciato ad avere perdite ematiche con un picco di flusso molto intenso lo scorso 8/02 (si è presentata una emorragia intensa).

lo scorso 09/02 l'ostetrica a controllo ecografico ci ha confermato che il materiale abortivo è stato espulso, l'utero è pulito sono rimasti solo 3 coaguli di sangue.
Ad oggi la mia compagna ha leggere perdite (tipo "mestruazioni" sul finire).

La mia compagna a marzo farà 38 anni e non ha mai avuto figli.

Volevo chiedere tipicamente quanto tempo è consigliabile aspettare per riprovare ad avere una nuova gravidanza?
c'è un numero minimo di cicli mestruali che bisogna aspettare?
quali potrebbero essere i rischi se provassimo ad avere una gravidanza troppo presto?


grazie mille,

Alessandro
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Almeno un flusso mestruale dopo l'espulsione spontanea del materiale abortivo.
SALUTI e in bocca al lupo !

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore!
Se uno nn avesse fretta quanti cicli mestruali è raccomandabile aspettare per la salute della mia compagna e per un maggiore probabilità di avere una gravidanza con successo? L'aborto spontaneo ci ha molto scosso anche se capiamo che nel primo trimestre può accadere fino al 30% delle gravidanze!
Grazie mille,
Alessandro
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,6k 1,2k 244
Non c'è un numero definito di flussi mestruali

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille e buona domenica

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa