Utente 840XXX
buongiorno dottori, e la prima volta che vi scrivo xke sn davvero spaventata...la mia ultima mestruazione risale al 12 aprile, dovevano tornare l'8 maggio. ma il ritardo c'è ancora e sn circa 36 giorni... nella prima settimana di giugno ho fatto 3 test e sn stati negativi.. nn ho avuto rapporti completi, solo petting cn il mio ragazzo.la settimana scorsa xo abbiamo praticato il coito interrotto e lui e venuto fuori dopo qualche minuto ora e da qualche giorno che mi si presentano perdite marroni e a volte cn qualche grumo..cosa puo essere? e possibile che sia in corso una gravidanza?? e da gennaio che ho il ciclo molto irregolare e nel mese di marzo lo avuto due volte. ....ringrazio tutti in anticipo..

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'irregolarità del ciclo ,a volte,potrebbe essere legata a situazioni di stress,condizioni di salute (distiroidismi,anemia ect...).
Il "COITO INTERROTTO" non è un metodo contraccettivo sicuro,per questo motivo forse sarebbe utile un test di gravidanza(betaHCG).
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 840XXX

ringrazio molto la sua disponibilità, le volevo chiedere un altra cosa.... il mio seno e aumentato di volume staranno tornando le mestruazioni oppure potrei essere incinta? ma le perdite marroni cosa possono significare? e se fossi incinta a che mese mi troverei? essendo al 45 ° giorno di ritardo.( avevo sbagliato il conteggio dei giorni) ieri ho fatto un nuovo test ed e risultato negativo. nn posso fare le analisi del sangue mia madre nn sa ancora di qst mio ritardo, si spaventerebbe troppo, e nn ho possibilità di andare in un centro prelievi. aspetto con ansia una sua risposta! la saluto!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
A volte potrebbero comparire delle perdite ematiche nel periodo periovulatorio.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 840XXX

dottore volevo esporle un altro dubbio! il ciclo ancora nn compare, ora ho il seno piu teso, e perdite bianche, cosa significa?? lunedi andro dalla ginecologa, sarà la prima volta? come devo comportarmi? che domande mi farà? (anamnesi che cos'e) cosa devo portare( analisi del passato vecchie ecografie....?) ho paura di brutte notizie ma soprattutto mi vergogno molto! cmq ho ripeuto un altro test la scorsa settimana ed era negativo, quindi escluderei una gravidanza giusto? aspetto cn ansia la sua risposta!!!!!!! grazie x il suo prezioso aiuto!

[#5] dopo  
Utente 840XXX

dottore scusi l'insistenza ma sà sn molto preoccupata!!!!!!!!!!! oggi sn due mesi che nn ho il ciclo, e la settimana scorsa ho fatto l'ultimo test anch'esso negativo? devo ripeterlo secondo lei!!!???
cn il mio ragazzo ho avuto rapporti ma lui e venuto sempre fuori e stiamo sempre molto attenti!!!! sn preocc! il seno mi fa male e ho da qualche giorno muco bianco appiccicoso ( scusi la descrizioni)!!! spero in una sua risposta! la saluto grazie

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi solo di un ritardo legato allo STRESS psico-fisico,confermato dal test di gravidanza negativo.
I sintomi riferiti potrebbero preludere al flusso mestruale!
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente 840XXX

carissimo dottore, sn di nuovo qui, a chiederle un consulto, spero in una tempestiva risposta.....ho fatto le analisi e ho un valore della prolattina a 258.60....cosa significa secondo lei??????????? risponda presto, grazie in anticipo

[#8] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna ripetere il dosaggio ed eventualmente approfondire la ricerca per escludere un prolattinoma.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI