Utente 215XXX
Gentilissimo dottore,ho 28 anni e il 27 luglio 2006 ho avuto un aborto spontaneo alla 10°settimana di gravidanza.Dopo il raschiamento il dott.mi ha detto che avevo una piccola piaghetta che avevo sicuramente prima di rimanere incinta.a ottobre sono tornata dal mio ginecologo per curarla con gli ovuli-DAFNEGIN 100 mg- per 6 giorni e l'antibiotico-FLAMINASE 30 mg-2 compresse al dì per 10 giorni.Dopo la cura sono tornada da lui e mi ha detto che la piaghetta è ancora lì ed è anche bella grande per cui devo ricoverarmi 3 giorni in clinica e con anestesia generale mi farà la briciatura a laser.Allora dottore tutto ciò mi sembra assurdo il ricovero,l'anestesia....secondo lei è l'iter giusto da seguire?E poi può essere stata questa piaghetta la causa dell'aborto?Spero che mi possa rispondere al più presto possibile.cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Aniello Castellano

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
sono abbastanza sconcertato dalla Sua esperienza.
Personalmente credo che tutto cio' sia esagerato.
Le consiglio di eseguire una colposcopia per verificare la natura della "pieghetta": quasi mai e' necessario trattare un ectropion (pieghetta).
Mi dispiace per l'interruzione di gravidanza , ma mi creda non vi e' relazione con l' anacronistica pieghetta ,purtroppo da tanti medici ancora trattata.
Resto a Sua disposizione.
CordialI Saluti
DOTT. ANIELLO CASTELLANO
VIA DELL'EPOMEO 180 NAPOLI
TEL 081 7663200