Utente
sono una donna di quasi 43 anni. Il mio ciclo normale è di 23-24 giorni. da poco più di un anno mi capita che il ciclo si abbrevvia a due settimane e anche meno. L'anno scorso dietro la prescrizione del ginecologo dopo che gli ho esposto il problema, ho fatto l'ecografia pelvica ed èra tutto a posto. Mi èra successo due volte l'anno scorso, una delle quali in estate. Ora quest'anno di nuovo: mestruazioni 22 giugno, poi 7 luglio e ora il 19 luglio cominciano di nuovo. Non sono abbondanti, direi che il flusso è come sempre. A cosa potrebbe essere dovuto questo scombussolamento? Ora il mio ginecologo è in ferie, non so cosa fare. grazie.

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Le sue mestruazioni sono irregolari e procedendo cosi' rischia di anemizzarsi. Consiglierei di eseguire una ecografia transvaginale per escludere la presenza di polipi o fibromi endouterini che possono causare questa irregolarità.
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta cosi sollecita. Ma scusi l'ignoranza in materia, che differenza intercorre tra l'ecografia pelvica e quella tranvaginale? E se a livello fisico non si riscontrono problemi potrebbe trattarsi di un problema ormonale? Grazie.

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
L'ecografia transvaginale si esegue introducendo una piccola sonda in vagina (non e' dolorosa ne' fastidiosa!), ma dà una visualizzazione dell'utero nettamente superiore all'ecografia pelvica; in piu' non deve presentarsi a vescica piena!
Qualora non vi siano cause organiche puo' essere anche un problema ormonale risolvibile con una terapia medica
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
egregio Dottore, ho prenotato un'ecografia endovaginale (penso che è la stessa cosa di transvaginale) per il 29. Ma il ginecoloco del consultorio mi ha consigliato di farla entro la prima settimana dall'inizio del ciclo. il ciclo ho avuto il 17 settembre. Devo spostare la data? O non ha molta importanza? Sarà dificile riprenotarsi anche peche il ciclo è sempre irregolare (dopo che in estate è stato 2 volte fra 2 settimane, poi fra 27 giorni, l'ultimo fra 20). Cosa mi consiglia? Grazie.

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
dovrebbe farla entro i primi 7-10 gg dall'inizio del ciclo (comunque si tratterebbe di soli 2-3 gg in piu')
saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
grazie. allora come ho capito non c'è bisogno che sposti appuntamento, anche se sarà 12imo giorno del ciclo. L'esame sarà valido lo stesso? grazie

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Ritengo di si
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"