Utente 120XXX
Gentili dottori, ho un problema da qualche mese che mi sta portando tanto preoccupazione. E' iniziato tutto l'estate scorsa quando ho iniziato a sentire le orecchie che si tappavano, soprattutto l'orecchio sinistro. Nel frattempo avevo il penultimo molare inferiore sinistro che mi dava una scossa quando masticavo cose dure, pertanto ho evitato di usare ill lato sinistro nella masticazione.
Mi rivolgo al dentista che mi tratta il dente che era otturato ma non trova nulla di grave, e intanto i sintomi continuano con mandibola che tira, dolore dietro l'orecchio, alla testa nella zona temporale e parietale e dolore al collo. Verso ottobre ho avuto dolore forte dietro le orecchie e il medico curante mi ha prescritto veclam e aerosol ed è tutto passato, ma dopo una settimana ricompaiono tutti i sintomi. Più tardi ho avuto una cistite e ho dovuto prendere l'antibiotico e di nuovo mi sono passati anche i dolori al viso. Sono andata nuovamente dal dentista che dopo una panoramica mi dice che nella zona superiore stesso lato ho delle vecchie otturazioni che potrebbero portarmi questi dolori e mi ha trattato il penultimo molare superiore che è ancora aperto e che mi dà fastidio quando lo tocco, ma non ho dolore acuto. Ho consultato uno gnatologo che mi ha detto chhe ho il morso incrociato, e ha trovato tensione dei muscoli coinvolti nella masticazione e mi ha proposto di fare un bite rigido per sei mesi. Quello che chiedo è se è nomale avere questi dolori per molto tempo e se è corretta la diagnosi dello gnatologo. Inoltre mi chiedo come mai prendendo l'antibiotico passa tutto?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
è normale se vi sono alterazioni a livello dell'articolazione temporomandibolare avere disturbi con squilibri muscolari
ovviamente se non si fa nulla i disturbi permangono
lo gnatologo ha individuato la presenza di una patologia che va trattata se abbia fatto diagnosi corretta è impossibile per noi saperlo non avendo alcuna documentazione non avendola visitata.
sappia comunque che la terapia che farà potrebbe non essere così breve
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2] dopo  
Utente 120XXX

Grazie mille Dottore.
inoltre volevo chiederle se tra i sintomi dei disordini dell'atm c'è anche un mal di testa nella zona parietale, nel senso che quando premo in uno specifico punto del cuoio capelluto mi fa male come se avessi preso una botta? Dal lato sinistro è molto più forte, a destra molto lieve.In più sento tutti i muscoli facciali tesi, infatti se arriccio il naso mi trema tutto.
grazie

[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
non posso purtroppo risponderle senza alcuna documentazione, ma posso dirle che possono essere associati

Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it