Utente cancellato
Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione che mi darete.
Ho chiesto diverse volte consigli in merito a diversi problemi che riguardano la mia mandibola e le orecchie
Premetto che soffro di acufeni, senso di ipoacusia, ovvero lieve ipoacusia sui 2khz a sx accertata tramite esame audiometrico, e da una RM senza MDC è risultata una lieve ipoplasia del condilo destro, ma struttura ossea e rapporti articolari nella norma sia in fase statica che dinamica.
I problemi sono cominciati circa 6-7 anni fa quando cominciai ad avvertire forti dolori alle orecchie e nonostante le diverse visite nessuno capiva cos'era. Tamponavo con aulin e altri farmaci, poi man mano insorse un lieve senso di ipoacusia, e dopo un otturazione un acufene sebbene, a volte di notte sentivo già qualche ronzio. Poi ho fatto la RM alla mandibola, qualcuno mi disse che dovevo operarmi il naso perchè deviato, il mio dentista mi fece mettere un bite che forse mi ha ulteriormente aggravato la situazione,ma alcuni dei problemi sono rimasti fino a poco tempo fa.
Per puro caso su internet trovai un sito di un dentista che spiegava della cd. sindrome da decubito mandibolare. Diceva che dormire supino faceva bene alla salute e non si sforzava l'articolazione mandibolare. Chi dormiva di lato in posizione errata, era soggetto a diversi disturbi, e nell'elenco c'erano anche quelli che accuso io. Allora capii quello che forse nessuno aveva capito fino ad allora. Io ho sempre dormito per abitudine sul lato sinistro e nel sonno schiacciavo la faccia sul cuscino, ma non me ne rendevo conto. La mattina mi svegliavo con i denti serrati e molto spesso già al risveglio avevo mal di orecchie, alle orbite e alla fronte. Avessi trovato un medico che mi dicesse ma come dormi? di lato a pancia in su ? Niente!!!! Così facendo per molti anni la mandibola è stata proiettata a destra forzatamente, irrigidento i muscoli e schiacciando il condilo destro che è la vittima ma non il killer della mia asimmetria facciale.
Secondo voi è possibile che gli acufeni e quel lieve senso di ipoacusia a sx e i dolori dipendevano da quello che ho appena detto?
Sta di fatto che da un mese dormo supino con cuscino cervicale, senza bite, e non solo non ho più mal di testa,ma non serro più i denti e non sento più quella tensione alla faccia e alla tempia; è sparita in 3 giorni la sensibilità ai miei denti e la gengiva si è leggermente rialzata fino a coprire delle crepe che si erano formate.
Persiste l'acufene e il senso di ipoacusia.
Forse è presto per recuperare sempre se recupererò.
Ci potrebbero essere anche problemi di microcircolazione all'orecchio dovuti allo schiacciamento facciale di questi anni? C'è un modo per accertarlo o curarlo? Il mio medico dice che devo aspettare un pò e forse mi prescrive delle compresse per aumentare la microcircolazione.
Il condilo schiacciato si rimodellerà da solo tramite la deglutizione spontanea?
Vi chiedo scusa se mi sono dilungato abbastanza, ma volevo essere esauriente
Aspetto qualche vostro consiglio
Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Daniele Chiesa

20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Una scorretta postura notturna specialmente quella prona può scatenare una sindrome mandibolare.
tutto è più facile se l'occlusione non è in ordine.
per l'acufene conviene verificare che non sia presente un trigger point a livello del massetere profondo

[#2] dopo  
11178

dal 2018
Grazie di avermi prontamente risposto
Per favore mi dice se c'è qualche esame che posso fare x capirlo?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Daniele Chiesa

20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
il trigger point si apprezza con la palpazione e la terapia è puramente manipolativa.

[#4] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Caro paziente, nessun medico le ha spiegato che dormire di lato è una posizione errata, perchè...
... forse perchè tutti gli altri medici al mondo non sanno che è una posizione errata.

Mi da il sito di questo dentista su internet?
Sono curioso di leggere cosa scrive.

Io dormo su un lato.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#5] dopo  
11178

dal 2018
Caro dottore, se si dorme di lato in posizione corretta è una cosa, se lo si fa in posizione scorretta come facevo io è un'altra cosa.
Penso di essere stato chiaro nella spiegazione
Qualche medico poteva dirmi se dormi di lato non schiacciare la faccia ma usa la seguente posizione....e invece non mi è stato mai consigliato.
Daltronde potrei benissimo dormire di lato, ma utilizzando una posizione corretta che si vede nelle immagini di quel sito, ma trovo per ora più comodo dormire supino
Il sito è www.galiffa.it sperando di non aver violato le regole del sito
Mi faccia sapere cosa ne pensa di quello che c'è scritto e gradirei anche una sua valutazione sui miei sintomi
Grazie

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Effettivamente girare il sito segnalato è stato edificante, una buona ventata di umorismo.
Mi ha rivelato che in 22 anni di professione di gnatologia e di bruxismo non ho mai capito nulla, e con me le scuole e le università mondiali, che considerano il bruxismo una patologia multifattoriale in cui lo stress e la gestione dello stress da parte dei muscoli sono centrali.
Solo contro il mondo, ha chiamato la sindrome da lui definita con il suo nome.
Non che non possa esserci qualcosa di interessante in quel che dice, ma tutte le sciocchezze che racconta sul bruxismo e sui bite mi fa perdere la voglia di dedicargli altro tempo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Dr. Gino Salvatore Galiffa

20% attività
0% attualità
8% socialità
TERAMO (TE)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
RISPONDO A
Utente 11178
SONO ARRIVATO CON MOLTO RITARDO A LEGGERE LA TUA RICHIESTA DI CONSULENZA. PENSO CHE NON TI DEVO SPIEGARE NULLA PERCHE' SEI INTELLIGENTE E HAI CAPITO PERFETTAMENTE CHE PUOI GUARIRE PER MERITO DELLA La deglutizione spontanea SE ELIMINI IL TRAUMA SULLA MANDIBOLA PER TUTTA LA VITA. IL CONDILO SI RIMODELLERA' PER QUANTO E' NECESSARIO A NON CAUSARE PATOLOGIA , ANCHE L'ACUFENE LENTAMENTE MA GRADUALMENTE SI ATTENUERà FINO A SCOMPARIRE. SONO CURIOSO DI SAPERECOME VA E SE HAI PROBLEMI SONO A DISPOSIZIONE.
DISTINTAMENTE GSG
Dr. gino salvatore galiffa

[#8] dopo  
11178

dal 2018

Ho avuto notevoli miglioramenti in particolare:
1) l'acufene è quasi sparito e cmq attenuato spero che vada via quanto prima
2) avevo una sensibilità ai denti pazzesca. Quando li lavavo e toccavo con lo spazzolino i molari era una tragedia. Ora è completamente scomparsa!
3) avevo fortissimi mal di testa che si estendevano alle orbite comletamente guariti
4) scomparsi la maggior parte degli scricchiolìi quando mastico o sbadiglio così come quella sensazione di tensione alla faccia.

Al momento persiste solo acufene
Grazie ancora per la risposta

[#9] dopo  
Dr. Gino Salvatore Galiffa

20% attività
0% attualità
8% socialità
TERAMO (TE)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta pronta che conferma la bontà della terapia a costo zero. Non avevo dubbi sono venti anni che verifico in milioni di sofferenti gli stessi successi non solo per patologie Gnatoposturali ma anche parodontali ( le tue gengive sono più sane e non piangono sangue). Sono felice per te ma devi sapere che nel mondo ci sono milioni e milioni di sofferenti che non trovano sollievo perchè ci sono colleghi che invece di riflettere ridono leggendo www.galiffa.it . Hai il dovere morale di far conoscere al Ministero della sanità , che si sta occupando con molta lentezza del problema. I miei complimenti per la viva intelligenza.
cordialmente GSG
Dr. gino salvatore galiffa

[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
In vent'anni il dr. Galiffa ha verificato MILIONI di casi!

Da quando ho iniziato ad interessarmi di gnatologia, ho trattato quasi un centinaio di casi disfunzionali, e sono felice per i risultati raggiunti da e con loro, mentre mi dolgo per quel manipolo che non ha avuto sostanziali miglioramenti.

Mi inchino umilmente all'onniscenza.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#11] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Allora un piccolo calcolo:
240 giorni lavorativi x 20 anni = 4800 giorni lavorativi
Milioni di pazienti su cui ha verificato...diciamo 5 milioni per fare cifra tonda
5 milioni/4800 giorni= circa 1000 pazienti disfunzionali al giorno!

Complimenti, in un giorno più di quanti ne potrà vedere la maggior parte dei professionisti in tutta la vita!
Ma in una giornata lavorativa io non riesco a visitare più di 15 pazienti!? Complimenti anche per la rapidità
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it
www.ildentistaperibambini.it

[#12] dopo  
Dr. Gino Salvatore Galiffa

20% attività
0% attualità
8% socialità
TERAMO (TE)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Cari colleghi da quello che ho capito è vostro desiderio far polemica ad ogni costo . peccato che il paziente in oggetto vi smentisce. Potrei farvi rispondere da atri pazienti che sono guariti di disturbi, compreso il ronzio, soltanto cambiando posizione nel sonno dopo anni e anni di terapie inutili.A me interessa la guarigione di chi soffre e non mi turba il fatto che vi dia fastidio. Ho dato una spiegazione basata sull' anatomia e sulla fisiologia ma sopratutto aulla osservazione di tantissimi pazienti, (UNo meno di un milione, per farvi contenti) Per tanti anni ho fatto anche l'otorino in ospedale a Teramo . Fra qualche anno vi inviterò alle mie nozze d'oro con la medicina. Anche Costen era un visionario come me anche se aveva capito solo parzialmente la causa di queste patologie, proprio perchè era soltanto otorino. Vi auguro di capire e avere successo . distintamente gsg
Dr. gino salvatore galiffa