Utente 323XXX
Salve Dottori,

di recente accuso dei forti fastidi mandibolari sinistri, rilevato poco dopo la risoluzione di un acufene all'orecchi sx, dolore risolto autonomamente.
Innanzitutto volevo chiedere supporto sulla tipologia e quali analisi da condurre, e nel frattempo contattare un otorinolangoiatra oppure un dentista/gnatologo od ambedue?

Dall'altro lato anni fa applicavo una capsula per dente devitalizzato, e ricordo che quest'ultima andava molto in profondità quasi a contatto con la polpa, tuttavia non ho mai sofferto di pulpite.

Da analisi in rete leggo con costanza che nei casi con sintomi pseudo similari al mio è buona prassi eseguire un esame audiometrico e impendenzometrico, esami che tra l'altro non ho mai eseguito.

Nel frattemp porgo

distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Direi di cominciare "dall'inizio" è cominciato dalla malocclusione e proverei a cominciare da li http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=-1097&y=-127.
naturalmente non trascuri le valutazioni audiometriche.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum