Utente 266XXX
SALVE, MIO MARITO SOFFRE DI CEFALEA A GRAPPOLO, VEROSIMILMENTE PROVOCATA DA MALFUZIONAMENTO DELL'ATM DX,SOFFRE ANCHE DI BRUXISMO E LAMENTA DOLORI ARTICOLARI GIORNALMENTE.
VORREMO SAPERE CHE TIPI DI PROTOCOLLI ESISTONO IN MERITO ALLA RIABILITAZIONE MASTICATORIA, FUNZIONALE E I TEMPI DI DURATA DI TALE RIABILITAZIONE
P.S. SE FOSSE POSSIBILE SAREMMO ANCHE CURIOSI DI SAPERE QUANTO POTREBBE INCIDERE SUL BUDGET FAMILIARE (costo del bite, riabilitazione masticatoria, funzionale....vorremmo chiarezza)
GRAZIE IN ANTICIPO PER IL TEMPO DEDICATOCI

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile utente, è necessario far un pò di chiarezza: la classificazione internazionale utilizzata per le cefalee classifica come cefalea a grappolo una forma di cefalea primaria mentre le cefalee da malfunzionamento ATM rientrano tra le cefalee secondarie quindi stiamo parlando di entità nosologiche ben distinte, in altre parole se è stata diagnosticata una cefalea a grappolo (da un neurologo) l'atm non ne è la causa, almeno queste son le risultanze concordate dagli studiosi che han proposto ed approvato l'attuale sistema classificativo delle cefalee.
Possibile che coesistano cefalea a grappolo e dolore da malfunzionamento atm ma ripeto, stiam parlando di cose diverse con cause, terapie e specialisti di riferimento differenti.
Per la cefalea a grappolo lo specialista di riferimento è il Neurologo.
Del dolore ad origine ATM se ne occupa invece lo gnatologo.
Tornando a noi, una visita gnatologica da uno specialista competente, aiuterà a capite se suo marito soffre anche per i sintomi derivanti da problematiche ATM.
Circa i protocolli ciascuno specialista adotta quello che ritiene più idoneo alla soluzione del caso ed ogni caso è diverso dagli altri, fondamentalmente si basano sull'uso di bite, fisioterapia, stretching mandibolare, laser ecc. ecc. ecc.
Impossibile parlare di durata della terapia perchè non abbiamo la possibilità di avere un riscontro clinico reale e senza una visita non si può far diagnosi e senza diagnosi non si fa terapia.
I costi variano tantissimo da professionista a professionista de da zona a zona quindi parlarne sarebbe fuorviante, tra l'altro questo aspetto non rientra tra gli obiettivi che si prefigge il nostro forum.
Il mio consiglio è di consultare (per la patologia ATM, se questa è presente) diversi specialisti in gnatologia che le proporranno diversi piani di trattamento con il relativo preventivo di spesa.
Per la cefalea a grappolo la cura invece deve dargliela il neurologo.

Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Confermo quanto ha detto il collega in quanto è ciò che è condiviso dagli studi medici.
Qualche dubbio sull'incidenza della malocclusione nel dolore facciale il Ministero della Salute e L'istituto Superiore della Sanità però lo nutre.
Secondo il documento da loro redatto http://www.danieletonlorenzi.it/?s=malocclusione+cefalea&x=0&y=0
i disordini temporo-mandibolari (DTM) coinvolgano oltre al cavo orale altri distretti muscolo scheletrici e sono la principale causa di dolore della regione orofacciale compresi la testa, il viso e le strutture collegate.
Quindi secondo il ministero il dolore da malocclusione è la principale causa di dolore nelle zone della faccia, molti neurologi non tengono la cosa nella dovuta considerazione.
Il bruxismo potrebbe essere un fattore aggravante del suo quadro https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html.
Ha già provato diversi bite e non riesce a controllare il dolore?
Forse degli "esercizi di stretching mandibolare" la possono aiutare, senza sostituire comunque il dentista.
Altre informazioni le trova su http://www.danieletonlorenzi.it/atm/terapia-dei-disordini-disfunzione-dellarticolazione-temporo-mandibolare-temporomandibular-disorder-tmd/
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#3] dopo  
Utente 266XXX

RINGRAZIO IL DR. TONLORENZI E DI IORIO, PER IL TEMPO E LA DISPONIBILITA' CHE CI AVETE DEDICATO.
OVVIAMENTE STIAMO FACENDO I DOVUTI ACCERTAMENTI E GIA' ABBIAMO PASSATO LA VISITA DA UN NEUROLOGO E INIZIATO LA TERAPIA DI SUPPORTO.
DALL'ODONTOIATRA DOVREMMO INIZIARE IL PIANO TERAPEUTICO PER LA DISFUNZIONE DELL'ATM E VEROSIMILMENTE C'E' LA NECESSITA' DI UNA PROTESI RIABILITATORIA DI 25 ELEMENTI IN ORO CERAMICA (in realtà dobbiamo rifare la protesi....evidentemente non è piu' adatta).
UN SOLO DUBBIO AVEVAMO OVVERO LA DISFUNZIONE DELL'ATM PUO' PROVOCARE DANNI TALI DA DOVER RIFARE UNA PROTESI DI TUTTO PUNTO????
NOI CI FIDIAMO DEL DENTISTA E OVVIAMENTE CI LASCIAMO GUIDARE DA LUI, MA SAPETE UN PICCOLO DUBBIO CI PUO' STARE!!!
GRAZIE SEMPRE SIETE STATI DAVVERO ESAUSTIVI!!!

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Prima di fare una riabilitazione così importante deve trattare il dolore. Non faccia un lavoro così importante prima di riabilitare l'ATM. Per cortesia non scriva in maiuscolo, disturba la lettura.
Non faccia le 25 ceramiche se ha dolore. Il dentista deve trovare "un ingranaggio" corretto prima con un bite, passato il dolore avanti con le ceramiche.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 266XXX

Grazie ancora perchè grazie a professionisti come voi noi utenti ci apriamo gli occhi, "traducendo" per noi le terminologie più complicate!!
Siete stati davvero molto esaustivi, e un grazie in particolare al Dr. Tonlorenzi, che in quanto gnatologo clinico ci ha potuto rendere piu' semplice e chiarificatore il percorso che andremo a intraprendere!!!
Perdoni il maiuscolo...ma almeno un GRAZIE me lo consenta!!!

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
A completamento di quantro scritto dai miei colleghi, volevo segnalarle questo articolo appena pubblicato sull'argomento che potrebbe interessarle.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1363-bruxismo-diagnosi-terapia.html
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006