Utente 247XXX
Salve sono un ragazzo di 29 anni grazie a Medicitalia da circa 4 mesi sono in cura per problemi abbastanza seri all'ATM con consumo dei menischi dolori vari ,sensazione di instabilità perenne,però oggi volevo interpellarvi ancora un volta perchè ultimamente ho parecchi disturbi io tendo sempre a soprassedere finchè non diventa veramente insopportabili ma prima di seccare il mio medico curante vorrei un vostro parere.Circa 1 anno fa ho avuto una intolleranza certificata al frumento e da allora anche la mia articolazione temporo mandibolare è crollata ,non so se le cose sono correlabili ma così è successo,ad oggi non riesco a mangiare masticando devo frullare quasi tutto e spesso dopo i pasti ,uno sforzo intenso o una chiacchierata sto parecchio male.In più ultimamente ho delle crisi di freddo e brividi intensi che aumentano le mie solite vertigini ,possono questi problemi essere correlati al mio malfunzionamento articolare?A volte mi sembra quasi di stare per svenire ma mi metto tranquillo a letto e dopo 40 minuti massimo passa tutto.MI è anche capitato ma un paio di volte di avere delle accelerazioni repentine della frequenza cardiaca sempre dopo pasti o sforzo fisico o comunque utilizzo della mascella ma non so se le cose sono correlabili o non c'entrano nulla o possano dipendere dal mio modo purtroppo errato di alimentarmi.

Vi ringrazio per la comprensione e la gentilezza

Buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, i sintomi che descrive, in particolare l'instabilità, possono essere correlati con la disfunzione dell'ATM. Il problema alimentare probabilmente non c'entra.
"da circa 4 mesi sono in cura per problemi abbastanza seri all'ATM": che tipo di trattamento è stato prescritto?

Le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, all'articolo linkato qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema. Cordiali saluti ed auguri.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 247XXX

La ringrazio molto per il link,sono un cura per ora attraverso bite che porto tutto il dì ma se all'inizio avevo avuto miglioramente almeno del dolore ma non dell'instabilità,adesso sono ripiombato nella sofferenza,mi sembra che i muscoli siano più sciolti e riesco ad aprire la bocca molto di più ma è come se mi sentissi tutto scombussolato con dolori al collo ,cervicale ,spalla ,petto,le giuro è una sensazione strana e bruttissima ,lunedì ho appuntamento lo gnatologo dice che è normale e dobbiamo aggiornare il bite probabilmente mi è sembrato di capire alzandolo.Poi ho fatto terapia stretch and spray e pensavo di tornare dall'osteopata lei cosa dice gioverebbe?

La ringrazio e le auguro buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"intolleranza certificata al frumento e da allora anche la mia articolazione temporo mandibolare è crollata"

Nessuna correlazione.

Intuisco inoltre che non è stata presa in considerazione una diagnosi e una cura specifica contro il bruxismo.

Non conoscendo inoltre i dettagli costruttivi del suo bite, è difficilissimo darle suggerimenti mirati.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Io non sarei così assoluto https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23496382
sono documentate correlazioni tra celiachia e dolori artrosi o artritici (nel mondo anglosassone la differenza è comprensibile solo leggendo la frase per intero) e celiachia. Riguardo la correlazione tra malocclusione dentale e vertigini legga anche https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 247XXX

Salve vi ringrazio moltissimo,vorrei solo sapere a parte la terapia gnatologica per il problema più grave che sono le vertigini posso andare da qualche altro specialista per cercare di migliorare le mie condizioni di vita?

Vi ringrazio di cuore

Buona serata.

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
L'altro specialista è l'otorino (per la precisione l'audiologo) se le vertigini sono di sua pertinenza passeranno con l'opportuna terapia, altrimenti ci vuole lo gnatologo.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Utente 247XXX

Quindi dottor Tonlorenzi secondo lei andare dall'osteopata non gioverebbe l'equilibrio,in quanto il mio otorino stimato professionista fu lui a mandarmi dallo gnatologo,ma per avere un risultato su questo tipo di problema quanto tempo ci vuole,considerate che io ho accusato i primi sintomi 5 anni fa ma ho preso la cosa sotto gamba essendo un tipo molto resistente al dolore ed ai fastidi,ma adesso la situazione è veramente precipitata, a volte mi sento in colpa perchè ci sono persone con patologie molto più gravi che hanno la forza di reagire di più ma io riesco a fare ben poco,ho dolore al collo, petto schiena praticamente 24 h al giorno,dormo male,dopo i past e quando devo parlare abbastanzai mi sento sempre a pezzi come se avessi compiuto uno sforzo sovraumano, esco poco perchè camminare accentua il senso di instabilità enormemente per non parlare dello sport che ho sempre amato e che non riesco più a praticare.Oggi ho appuntamento dallo gnatologo perchè vuole aggiornare il bite spero che le cose possano cambiare almeno entro l'estate.

Vi ringrazio tutti per la comprensione e per la professionalità

Buon lavoro e buona giornata

[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere il bruxismo una concausa della sua vertigine.

Qui una analisi della problematica:
www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/1363/Bruxismo-diagnosi-e-terapia
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#9] dopo  
Utente 247XXX

Ma Dottor Formentelli nell'eventualità che lo specialista non usi GRINDCARE può un privato affittarlo in italia o comprarlo addirittura?

[#10] dopo  
Utente 247XXX

Vi riporto anche l'esito della RMN fatta 7 mesi fa

Acquisizioni sagittali con sequenze dedicate GE- moovie.

Articolazione temporo-mandibolare sx
In condizione di riposo condilo è regolarmente alloggiato nella cavità articolare.
Ridotta ampiezza dello spazio articolare.
Menisco francamente assottigliato e disomogeneo.
In fase di apertura,limitata l'escursione del condilo al tubercolo temporale con scarsa identificabilità della migrazione meniscale.

Articolazione temporo-mandibolare dx
In condizione di riposo condilo è regolarmente alloggiato in cavità articolare.
Ridotta ampiezza spazio articolare.
Menisco assai sottile e degenerato.
In fase di apertura,limitata l'escursione del condilo al tubercolo temporale.
Apparente fissità del menisco nella cavità articolare.

Secondo voi il bite può risolvere questa situazione?

Grazie dell'attenzione buon lavoro e buona giornata

[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il GrindCare è uno strumento DIAGNOSTICO.
Non può essere comprato quindi dal paziente.
Non è nemmeno l'unico, ne esiste un'altro che le ho citato.
Non è nemmeno l'unico modo di fare diagnosi strumentale: c'è la polisonnografia.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Gentile utente, tenga ben presente che il collega ha parlato di concausa http://it.wiktionary.org/wiki/concausa cioè come di problema accessorio al disordine temporomandibolare (indicato invece nella letteratura scientifica internazionale come causa delle vertigini).
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum