Utente 149XXX
Gentili dottori buon pomeriggio,
sono qui a scrivervi per chiedere un consiglio.
Sono un uomo di 36 che da diverso tempo non riesce a trovare una soluzione ai suoi problemi.
Provo a spiegarvi la situazione:
Ho spesso sintomi tipo sinusite (sono un soggetto allergico a polline e acari), dolore fronte, muco talvolta giallo che sembra scendere dall'orecchio verso la gola, sapore amaro in bocca che sembra provenire o dal dente del giudizio inferiore dx o dalla gola altezza orecchio dx, ovattamento auricolare Dx, acufene dx.

Il mio otorino mi ha fatto fare una tac senza mdc, questo il risultato: Normoespanse le cavità pneumatiche paranasali. Minimo ispessimento flogistico della mucosa del recesso alveolare del seno mascellare, prevalentemente a sx; non altre alterazioni flogistiche. Setto in asse. No ipertrofia turbinati. No lesioni ossa massiccio facciale. L'otorino con la fibroscopia notava solo un accumulo di muco tra orecchio dx e gola. Prescritto spray cortisonico e antistaminico.Il problema persiste.

Soffro anche di malocclusione dentale, con fastidio/tensione che parte dall'orecchio dx e si estende alla guancia e al naso sempre a dx. Da una RMN all'atm risulta: Simmetrica la morfologia dei condili e della fossa temporale. Si rilevano multiple fini irregolarità del profilo articolare del condilo mandibolare bilateralmente, di entità maggiore a destra, come per condropatia degenerativa cronica.
Ipomobilità articolare bilaterale.
Menischi articolari in sede, senza evidente dislocazione in fase di studio.
A Dx è presente lieve distensione fluida della capsula articolare, come per capsulite in atto.

Ho un problema ai denti del giudizio, questo il referto dell'opt:
Assenza processi cariosi, Lieve affollamento della arcata inferiore. Mesializzazione 4.8, incluso 3.8. Incompleta eruzione degli ottavi superiori. No granulomi. Regolare trofismo osso alveolare.
Il mio dentista sostiene che molti problemi, non tutti, derivino sia dai denti del giudizio (Amaro in bocca, linfonodi mascellari spesso gonfi) e dalla malocclusione.
Il punto è che dovrei estrarre i denti del giudizio in ospedale da un collega maxillo facciale (2 per lato in ogni seduta) perché la dentalscan riporta: Inclusione di 18 e 28. Entrambi gli inclusi risultano a stretto contatto con il seno mascellare e con le radici distali dei secondi molari omolaterali. Lieve ispessimento mucosa seno mascellare DX. Inclusione terzi molari, entrambi presentano radici a contatto con il canale mandibolare omolaterale. Osso mandibolare classe D2 secondo Misch.

Come comportarmi? L'estrazione dei denti del giudizio non credo di poterla rimandare ancora per molto (i fastidi che potenzialmente mi creano sono tanti), ma non vorrei peggiorare lo stato della mia ATM che devo iniziare a curare con un bite. Voi in un caso come il mio come vi comportereste? Posto che i problemi sono 2 (ATM e giudizio) + 1 (allergia inalanti con sinusite e otite).

Grazie per il servizio offerto, siete persone speciali.
Fabrizio

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il referto della RM conferma l'opportunità di trattare la problematica ATM , che ho motivo di credere sia le vera causa dei suoi problemi.
Non credo che i denti de giudizio, che possono avere loro indicazioni all'estrazione, possano avere ruolo nei sintomi che lamenta da tempo.
Comunque il quadro radiologico descritto sembrerebbe riferirsi ad una situazione alla portata di un buon dentista che si occupi abitualmente di ottavi inclusi: il semplice contatto non individua un serio pericolo di lesione del nervo alveolare inferiore, che decorre nel canale mandibolare, pur non potendolo escludere.
Le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema.
Cordiali saluti ed auguri.


http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti
http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/934/La-cefalea-che-viene-dalla-bocca
http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/983/Problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
N.B.: dopo aver aperto il link, si deve clikkare su: "continua e apri il sito.."



Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com