Utente 254XXX
Buon giorno, vi scrivo perché non so più cosa pensare. I sintomi che avverto sempre alternati e non sempre durante la giornata, sono fitte interne tra orecchio e gola, senso di gola secca, a volte dolore alla gola quando deglutisco, dolore sotto la mascella (la guardia medica e la mia dottoressa mi hanno detto di avere un linfonodo leggermente ingrossato, muco a palline gommose in gola e spesso sento il bisogno di schiarirmi la gola ed espellerle, gola sempre piena di questo muco, ma soffrendo di reflusso, suppongo sia dovuto a questo.. Dolore al collo, difficoltà a deglutire per questo muco, dolore collo che a volte scende fino alle spalle, soprattutto la destra e dolore sotto l'ascella, mi fa male pure il braccio talvolta (sempre a dx)a volte sento la mandibola rigida e sento i denti che si chiudono e battono tra di loro ma durante il giorno e la sensazione è come se battessero tra di loro solo quelli di destra . Ho un problema di postura errata, ho la schiena un po' storta. Sono stata da un dentista e mi ha fatto la panoramica. Mi è uscito il dente del giudizio nell'arcata superiore dx ed è leggermente rivolto verso la guancia, non ho nessun gonfiore ne dolore. Ho però un dente incluso inferiore a dx cresciuto orizzontalmente verso l'altro dente, che però non spinge ed è uscito dalla genviva di qualche mm. Tra il dente del giudizio è quello adiacente si è creata una sacca e per questo me lo vogliono togliere, per non rovinare il dente "sano". Unica cosa, soffro di vomito ciclico e ho paura che mi possa prendere una crisi durante l'operazione che farò in ospedale, ma il dottore mi ha detto che non vorrebbe farmi la totale. In più ho una paura bestiale. Inoltre mi ha detto di contattare un gnatologo perché secondo lui ho bisogno di un bite, ossia dice che i miei dolori dipendano da una malocclusione. Lei cosa pensa? Io ho sempre paura che sia qualcosa di grave. La tiroide è ok ho fatto una ecografia quest'estate,. Sono molto preoccupata vorrei un suo consiglio e magari anche un consiglio su un gnatologo nella provincia di Venezia o comunque in zona San Donà di Piave - Portogruaro , perché non ne conosco nessuno . Spero davvero non sia nulla di grave. Soffro anche molto di ansia, ho un periodo che sono a livelli di paura elevatissimi. Mi chiedevo inoltre, per estrarre un dente del giudizio nell'arcata inferiore, leggermente spuntato e orizzontale, oltre alla panoramica, possibile non debba fare nessun altra lastra per controllare le radici? Il dottore si É limitato a dirmi di prenotare l'operazione . GRAZIE MILLE DI CUORE A CHI RISPONDERÀ !!!!

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, "Inoltre mi ha detto di contattare un gnatologo perché secondo lui ho bisogno di un bite, ossia dice che i miei dolori dipendano da una malocclusione. Lei cosa pensa? "
Penso che sia un ottimo consiglio. Molti dei suoi sintomi possono ricondurre ad una problematica di pertinenza gnatologica.
Sui rapporti fra l'Articolazione Temporo Mandibolare e l'Orecchio, può aprire questo link:

http://www.studiober.com/patologie/patologia-dellorecchio/
N.B.: dopo aver aperto il link, deve clikkare su: "continua e apri il sito.."

Il dente del giudizio ha spesso proprie indicazioni per essere estratto, e nel suo caso credo sia proprio così ("Tra il dente del giudizio è quello adiacente si è creata una sacca ") , ma raramente sono la causa dei sintomi riferiti.
I problemi alla gola potrebbero derivare dal reflusso,ma anche ad uno schema respiratorio orale.In presenza di una Respirazione Orale Primaria (ROP), una considerevole quota di aria inspirata salta il fisiologico filtro costituito dall'epitelio nasale ciliato e investe, non preriscaldata e umidificata nelle fosse nasali e nelle cavità paranasali, la mucosa faringea, e favorisce l’irritazione di quest’ultima con meccanismo fisico. Il respiratore orale, bambino o adulto, spesso la notte ha un respiro rumoroso, russa , e può presentare episodi di apnea , cioè di arresto del respiro per alcuni secondi.
Lo schema respiratorio orale costituisce un elemento favorente non solo delle Faringiti, ma anche di tutte le patologie delle vie aeree, sempre per il motivo che fa mancare la funzione di filtro e difesa che il transito nasale assicura.
Tutto ciò è spesso legato ad una sfavorevole conformazione della bocca e delle arcate dentarie, e ad una alterata postura della mandibola.

Sarebbe lungo spiegarle il nesso che tutti i suoi sintomi possono avere con la problematica gnatologica: la invito a leggere gli articoli che si aprono con questi link:

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com