Utente 430XXX
Buonasera, recentemente ho devitalizzato due denti, il 47 e il 26 e fatto una otturazione al 27.
Ora ho la fastidiosa sensazione che siano solo i premolari a toccarsi, anche se secondo il dentista va bene così.
Ha fatto la prova con una cartina blu e in effetti una leggera traccia rimane anche sui molari, ma quella sui premolari è molto più marcata...
Lui dice che visto che i molari hanno ricostruzioni importanti è meglio che siano un pò scarichi, ma io ho l'impressione che senza lo spessore della cartina non si tocchino davvero, anche se di poco ed infatti se mi capita di dover masticare qualcosa di molto piccolo come una briciola, ora non ci riesco più con quei denti.. Migliora leggermente se porto un pò in avanti la mascella..
Vorrei sapere se questa condizione può avere conseguenze a lungo andare, visto anche che già da quando ero piccola ho portato apparecchi per anni per risolvere una terza classe con morso incrociato, oppure mi devo solo abituare a questa nuova situazione?
Cordiali saluti,
F

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Visto che ha postato il consulto nella sezione GNATOLOGIA le risponderò "GNATOLOGICAMENTE" parlando..............................La norma è che anche le ricostruzioni siano esse in resina composita o tramite corone ceramiche,debbano avere
contatti congrui secondo la regola dell'"occlusione neuromuscolare"
L’Occlusione Neuromuscolare e’ una teoria operativa gnatologica che incentra la sua attenzione,sulla componente muscolare dell’apparato stomatognatico.
Nacque dal pensiero di Bernard Jankelson, gnatologo americano,negli anni ‘60.
Incontrasto con il pensiero gnatologico meccanicista dell’epoca, Jankelson getto’ le basi di una nuova filosofia occlusale che vedeva nel sistema neuromuscolare la chiave di lettura della fisiologia del sistema masticatorio.
.Obiettivo della Occlusione Neuromuscolare è la ricerca di un rapporto mandibolo-cranico ,cioè di una posizione di occlusione delle arcate dentali, tale che i muscoli non debbano effettuare sforzi adattativi per raggiungerla e quindi non avere stati di tensione stress muscolare che potrebbero dare origine a quadri disfunzionali cranio-cervico-mandibolari.
Ecco perchè madre natura ci ha dato dei contatti "particolari"
tali che ogni " cuspide " dentale si "articoli" nella fossa di destinazione mediante un contatto (detto in gergo "a tripode"),cosicchè non si generino stress adattativi muscolari.

Chiaro?


Cordiali Saluti



https://it.linkedin.com/in/luigi-de-socio-9bb60343
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 430XXX

Chiarissimo, la ringrazio.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
No, non va bene così.
Ricostruire un dente che occluda perfettamente è spesso impossibile se la parte mancante è molto ampia, come nei denti devitalizzati.
Si riesce a farlo eseguendo delle corone (capsule), che possono dare quella forma e quei contatti necessari alla corretta funzione.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Concordo con il collega,ma è possibile farlo anche con onlay o inlay che risultano meno dispendiosi economicamente
Ok?
Ma la parola spetta sempre di diritto a chi l'ha in cura
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 430XXX

Onlay e inlay non me li hanno proposti e a dire il vero non li avevo memmeno mai sentiti... domani comunque farò un nuovo consulto. Ma a questo punto sarebbe possibile rialzare la ricostruzione attuale?
Vi farà storcere il naso ma per poter rilassare la bocca, in questo momento ho un pezzo di carta tra i denti.

Approfitto per un'altra domanda: è proprio necessario che le corone siano realizzate in ORO e ceramica?

[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si DEVE rialzare e trovare il contatto.
Inlay, onlay (in sostanza delle corone parziali) e corone sono varianti sul tema.
Quando si può fare inlay si fa inlay, quando si possono ffare onlay si fanno onlay, quando non si possono fare né gli uni né gli altri si fanno le corone.
Tutte e tre le soluzioni prevedono una presa dell'impronta e la loro cementazione.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)