Utente 260XXX
Salve, ho scritto qualche giorno fa in neurologia sono stati molto gentili e esaustivi ma non ho risolto il mio dubbio, spero che possiate aiutarmi, il 9 marzo ho messo un bite che la mia gnatologa definisce a ponte di slittamento, non è una classica mascherina ma un bite che è simile agli apparecchi mobili comunque dopo circa una settimana ho iniziato a sentire fitte in testa localizzate un po’ ovunque, occhi, tempie, nuca ,fronte a volte sono fitte a volte crampi, sono andata dal fisioterapista per capire se fosse un problema cervicale di cui soffro e lo esclude dice che il problema è Gnatologico, ma la mia Gnatologa dice che non c’e correlazione tra le 2 cose, ho dolori anche in volto a tutti e 2 i condili, vorrei sapere un vostro parere e chiedere se la trazione che il mio bite sta svolgendo per portare il condilo destro più in basso e più in avanti possa aver infiammato i muscoli masticatori che hanno infiammato di conseguenza tutti i nervi e i muscoli cranio facciali giustificando la mia sintomatologia, ho inoltre vertigini soggettive che ho già escluso di pertinenza otorinolaringoiatrica, acufeni e dolori cervicali!
In questi giorni ho avuto un influenza che mi ha portato a prendere un paio di tachipirine e sia i dolori facciali che le fitte non ci sono state per 4 giorni!
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Quindi Lei ha messo un bite e dopo è stata peggio..... forse non era quello più adatto. Una terapia che comporta peggioramenti qualche dubbio lo lascia e la spiegazione a "ponte di slittamento" sembra far pensare ad un bite di svincolo. Il problema non è che i denti svincolino, ma è quello di trovare nei tre piani dello spazio una posizione corretta tra le arcate mascellari e mandibolari. Ogni specialista qui presente usa una sua tecnica ma l'obbiettivo comune a cui arrivare è quello un corretto rapporto tra mandibola e mascella. Ora se il bite non da un corretto rapporto tra le arcate è inutile ragionare se è liscio o no. Di una gnatologa che dice che un aumento dei dolori alla testa non è correlato al bite messo e che non ci sono correlazioni tra vertigini e modifica occlusale io non mi fiderei molto e cercherei una seconda opinione.
per approfondimenti legga
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 260XXX

Grazie per l’articolo molto esaustivo, effettivamente ogni singolo sintomo da me descritto è contenuto nell’articolo in questione!
In quanto lavoro a occhio il bite di svincolo ha davvero migliorato la chiusura della bocca che ora non è quasi per nulla ad S ma mi ha provocato questa sintomatologia veramente fastidiosa!
Io mi sono fidata cecamente perché è un nome rinomato qui a Roma presso il regina margherita e inoltre ora come ora mi sarebbe impossibile cambiare bite perché quello attuale mi è venuto a costare veramente molto!
Non portarlo per qualche giorno potrebbe portare dei giovamenti?
Grazie ancora!

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Se ha migliorato così la chiusura della bocca è possibile che abbia bisogno solo di un ritocco. Qualsiasi bite fatto da qualsiasi professionista va ritoccato alcune volte. Non portarlo farebbe ritornare la situazione indietro.... e l'influenza non ha davvero migliorato la situazione. Si dia pazienza e parli con la professionista che l'ha fatto.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 260XXX

È stato già ritoccato una volta 10 gg fa, la
Situazione è la medesima, stanotte ho dormito senza e stamattina finalmente mi sono alzata senza dolori facciali!
Vedrò come va in giornata!
Grazie mille!

[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Ci faccia sapere senza visita è difficile poterla aiutare di più.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#6] dopo  
Utente 260XXX

Salve, se le fa piacere volevo aggiornarla sulla situazione, mi sono fatta forza e nonostante i fastidi ho iniziato a tenere il bite per tutto il tempo che sono in casa e tutta la notte, i fastidi ci sono ma sono più tollerabili e ho notato che si presentano nel 90% dei casi per sollecitazioni tipo sbadigli, masticazione, aprire la bocca di scatto o digrignando i denti, il restante 10% da movimenti improvvisi del collo!
La Gnatologa che mi segue sta sparando 200 alternative ma per ora continua a dire che non è possibile che la placca di svincolo mi abbia portato questi dolori, mi ha detto che dovrei fare ortodonzia, una tac e chi più ne ha più ne metta!
Volevo chiederle se secondo lei questi dolori invece siano di assestamento in quanto stiamo lavorando sul riposizionamento della mandibola e se andranno via una volta che il corpo si sarà abituato e se devo prendere atto che saranno cronici!
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Mi sembra che i dolori si siano attenuati e forse deve solo darsi pazienza. Su una cosa però io non transigerei..... spostare i denti in presenza ancora di dolore.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#8] dopo  
Utente 260XXX

Nel senso che sconsiglia l’ortodonzia? Se devo essere sincera è un opzione che ho scartato appena mi è stata proposta perché in 31 anni di vita non mai avuto neanche una carie, ho denti perfetti, dritti e toccarli è un incognita, c’e Chi è stato peggio dopo quindi è sinceramente un opzione che ho bocciato!
Questi dolori comunque sono di origine neuromuscolare? Devo rivolgermi ad un neurologo? Grazie

[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si la regola è quella di non spostare i denti in presenza di dolore quindi prima si cura il dolore poi eventualmente (se serve) si fa ortodonzia.

Lei scrive:
" i fastidi ci sono ma sono più tollerabili" quindi sembrerebbe che stia meglio.

Poi scrive
" non è possibile che la placca di svincolo mi abbia portato questi dolori" invece qui sembrerebbe che stia peggio.
Lei dopo aver messo il bite sta meglio o peggio?
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#10] dopo  
Utente 260XXX

Portandolo praticamente sempre sto meglio, ma i dolori mi sono apparsi per la prima volta una settimana dopo averlo messo, io prima dolori mandibolari fitte e quant’altro mai avute in vita mia! Quindi chiedo se l’insorgenza sia provocata dall’aver messo la placca di svincolo, visto che la mia Gnatologa mi dice che il problema per lei non è Gnatologico perché con la placca sto meglio quindi non è colpa sua!

[#11] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Mi coglie impreparato, con il bite sta meglio e quindi sarei portato a credere che il bite vada bene, però il dolore è comparso dopo il bite.
Non posso esprimermi senza visita mi spiace non poterla aiutare.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#12] dopo  
Utente 260XXX

La ringrazio lo stesso per la gentilezza e la professionalità! Spero di venirne a capo quanto prima!