Utente 543XXX
Salve,
Sono una ragazza di 22 anni e vorrei chiedervi qualche informazione in merito al bruxismo. Un mese fa circa il medico di base ha notato una sporgenza della mandibola dal lato sinistra nell’apertura e, dal momento che mi provocava dei forti mal di testa soprattutto nella zona delle tempie, mi ha consigliato di fare una visita dal dentista. Il risultato della visita è che dai denti risultano dei chiari segni iniziali di bruxismo e mi hanno detto che probabilmente la sporgenza della mandibola può essere causata da questo. A giugno avrò una visita per le impronte del byte, però volevo chiedervi se può essere legato al bruxismo anche il fatto che il muscolo sternocleidomastoideo mi fa spesso male ed è gonfio. Il dentista mi ha detto che potrebbe essere collegato alla troppa pressione esercitata di notte, però non è stato molto chiaro. Inoltre ho notato che il muscolo si infiamma e mi fa male sempre e soltanto una settimana prima del ciclo, dopodiché sparisce il dolore ma è comunque un po’ gonfio. Quindi volevo chiedervi se questo problema è legato al bruxismo e con la sindrome premestruale si accentua, oppure è un problema di altra natura?
Grazie in anticipo, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
".....risultato della visita è che dai denti risultano dei chiari segni iniziali di bruxismo e mi hanno detto che probabilmente la sporgenza della mandibola può essere causata da questo..."


Non vi sono correlazioni tra bruxismo e "sporgenza della mandibola"'
Le è stata diagnosticata una terza classe scheletrica oppure si riferisce ad una deviazione mandibolare?
Il bruxismo comunque va misurato(polisonnografia)ed è una delle cause del disordine temporo-mandibolare.


Le allego dei link informativi sul bruxismo e sul TMD



https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-come-riconoscerlo-e-come-affrontarlo.html



https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html



Veda se si riconosce nei sintomi,poi se crede faccia tutte le domande che vuole per fare più luce sul suo problema.



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 543XXX

Non ricordo bene il nome esatto con cui il mio medico ha descritto questa sporgenza, ma sostanzialmente nel momento in cui apro la bocca, il lato sinistro della mandibola va in avanti rispetto all’altro lato. Il dentista ha detto che il byte mi aiuterebbe a risistemare bene anche la posizione della mandibola e inoltre è come se ci fosse una rieducazione della muscolatura, in modo da togliere la tensione che involontariamente esercito. Le chiedo un’opinione perché fatalità anche la parte sinistra del collo mi fa male, quindi non capisco se ci sia una correlazione con la mandibola visto che il bruxismo non è collegato, oppure se la causa è da cercare altrove.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
"'.....ma sostanzialmente nel momento in cui apro la bocca, il lato sinistro della mandibola va in avanti rispetto all’altro lato...."

Andiamo per gradi :
da come è descritto il fenomeno parrebbe un locking,che si verifica quando un condilo è bloccato.In tale situazione l'apertura della bocca è ridotta al minimo,si ha dolore,deviazione in apertura dal lato del blocco,scomparsa di un click precedentemente avvertito.Le è stato diagnosticato?

Oppure il movimento di apertura-chiusura descrive una specie di S italica: le cause possono essere diverse,una delle più frequenti una sublussazione condilare,ma un click ci deve essere.Questo oltre il curante lo può verificare da sé stessa.


Altro punto:

Il bruxismo è una delle cause del disordine temporo-mandibolare che come avrà letto comporta click(segno di incoordinazione condilo meniscale)dolore articolare/muscolare,cervicalgia,cefalea,
vertigini,acufeni.
Poiché i muscoli del capo e del collo sono collegati è ovvio che siano compromessi in una alterata biomeccanica mandibolare.Aggiungiamo anche la contrattura spastica muscolare probabilmente perché serra(clenching).



Sarebbe importante conoscere esattamente tutti i punti per avere un quadro clinico completo.Si chiarisca bene con lo Gnatologo che la segue.



Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia