Utente 545XXX
Buongiorno cari Dottori. Vi scrivo per cercare di chiarire una situazione che mi crea molto disagio da parecchi mesi. Durante un periodo di stress ho cominciato ad accusare dolori muscolari inizialmente all'orecchio destro, poi esteso al collo sempre stesso lato, con rigidità, senza acufeni. Poi si è esteso a tutto il collo e spalle, provocandomi forte mal di testa e soprattutto i sintomi si accentuano dopo che mastico, tipo pranzo o cena. Attualmente ho questi sintomi e una rigidità assurda ai muscoli della mandibola e gola. Con anche rumore quando apro e chiudo la bocca. Finora ho fatto. Visita neurologica negativa. Otorino visita di base negativa. Soffro da anni di rinite cronica ma a parte muco e naso chiuso non ho avuto questi problemi prima. Visita fisiatrica diagnosi: problema psicosomatico con altralgia cervicale e lombare. Fatto ionoforesi e tens, senza risultato (ho fatto 20 giorni e ho finito qualche giorno fa) due sedute di osteopatia ancora vedo pochi risultati. Premetto che sono in cura dal dentista perché porto apparecchio, ho tolto due canini superiori e devo chiudere gli spazi. Il dentista mi ha controllato occlusione e dice che è buona, masticazione buona. Dice che non vede anomalie. Ma soprattutto io ho proposto un byte per eventuale bruxismo e lui dice che devo aspettare di togliere l'apparecchio per metterlo. Dato che mancano mesi per poterlo togliere volevo chiedervi: è possibile mettere un byte notturno con l'apparecchio? EE cosa importante da chi posso farmi prescriveva Risonanza magnetica? Il dottore di base non vuole assolutamente. Il dentista può fsrlo? Vi ringrazio tantissimo se risponderete chiarendo i miei dubbi. Sto molto male....

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Molti sintomi rientrano nella patologia disfunzionale temporo-mandibolare,tra le cui cause oltre a malocclusioni,
parafunzioni,traumi,rientrano anche trattamenti ortodontici incongrui.
Le allego dei link informativi,li legga veda se si riconosce nei sintomi,poi se ha domande chieda pure.


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-e-dolore-facciale.html


https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/2613-disordine-temporomandibolare-quale-terapia.html




Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 545XXX

Grazie mille. Anche io penso sia un problema temporo mandibolare..stamattina sono stata dal dentista per un controllo e mi ha prescritto dei miorilassanti, a punture per sei giorni. Dice per decontrarre i muscoli. Potrebbe funzionare? Inoltre soffro di reflusso e sono sotto cura con gastroprotettori, fa male questo farmaco allo stomaco? O essendo intramuscolare non interagisce con lo stomaco?

[#3]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Essenzialmente manca una diagnosi.Miorilassanti li ritengo scarsamente utili sia in caso di bruxismo(di cui non abbiamo contezza)che di cervico dorso lombalgie correlate ad un TMD.
Il mio consiglio è di interpellare un Collega Gnatologo per una corretta valutazione clinica e conseguente terapia.
Spero abbia letto con attenzione gli articoli inviati.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 545XXX

Ho appena letto gli articoli e ho letto che è utile una radiografia, giusto? In ogni caso il mio dentista è gnatologo e lui mi ha fatto una visita generale controllando i condili e l'occlusione ee non riscontra niente di strano quindi la radiografia non viole farla. la sua diagnosi è una tensione muscolare non riscontrando anomalie al disco. Per il byte ha detto che può mettermelo fra qualche mese

[#5]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La visita Gnatologica è essenzialmente clinica e non ha necessità di ulteriori esami,anche se alcune scuole di pensiero ritengono utili ad.es. kinesiografie o RNM.
Personalmente concordo col Collega,ma mi preoccuperei piuttosto di comprendere se i sintomi sono conseguenza dell' Ortodonzia e di intraprendere un percorso terapeutico congruo,come avrà desunto lei stessa dagli articoli informativi.



Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 545XXX

Grazie ancora per la disponibilità. Chiaramente ho chiesto varie volte se il problema potrebbe essere conseguenza dell'apparecchio e lui non sospetta di ciò, però non gli ho chiesto se potesse dipendere dall'estrazione dei due canini superiori. C'è da dire che io sono una persona ansiosa e non lo nego.soffro di esofagite che mi ha portato ad avere stress cronico. In ogni caso dice che il byte sarebbe utile in caso di inutilità dei farmaci?