Utente 292XXX
Buona sera, scrivo perchè non capisco come sia possibile giocare con la salute delle persone più deboli che dovrebbero essere protette.
Mi spiego meglio:mio padre è un trapiantato di rene e per questo motivo rientra nelle categorie di persone a rischio per la nuova influenza.
Ora non capisco come sia possibile che porprio i più deboli siano destabilizzati, ti convine fare il vaccino ma sappi che potrai avere delle consegueze al vaccino stesso.
Non capisco il senso di tutto ciò, perchè si permette di comprare un vaccino "pericoloso", perchè in America ed in altri stati, come anche il Vaticano, sia arrivato un vaccino "sicuro" (logicamente non esiste nessun medicinale "sicuro"), perchè in Europa lo squalene non è vietato come in America?
Si gioca sulla debolezza dei pazienti, mi sembra di essere arrivati al punto che se uno si rifiuta di vaccinrsi e si ammala ha sbagliato a non farlo perchè era stato avvisato, se si vaccina ed avrà conseguenze negative al vaccino, ha sbagliato lo stesso perchè era stato avvisato.
Non sappiamo proprio cosa fare, ma questa situazione di impotenza è brutta, non si dovrebbe lasciare al caso la salute delle persone.
Vorrei capire realmente se questo vaccino sia pericoloso o no,quali sono i pro e quali i contro, e poi non capisco come sia possibile che proprio i medici non si vaccinino, forse perchè conoscete bene la materia e non volete rischiare?
Vi prego, aiutatemi!
Ringrazio anticipatamente chi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La categoria medica è sempre stata, in parte, poco sensibile alle campagne vaccinali ma non per dubbi sulla formulazione dei vaccini ma proprio per una forma mentale sbagliata, a parer mio. Detto questo anche noi come tutti abbiamo le notizie su questa vaccinazione sia dal Ministero Sanità che dall'ISS; io le allego un link dove potrà avere tutte le informazioni al riguardo:

http://www.google.it/url?q=http://www.ministerosalute.it/dettaglio/principaleFocusNuovo.jsp%3Fid%3D13%26area%3DinfluenzaA&ei=TDcBS7-2DZCKngPc0JzrCw&sa=X&oi=smap&resnum=1&ct=result&cd=1&ved=0CAkQqwMoAA&usg=AFQjCNED0yT7pvpUSty1Yq_4zY8wL_AqqQ
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Capisco la Vostra posizione, ma allora perchè con questi dati si è scatenato il panico, perchè mettono in giro voci non fondate sulla pericolisità del vaccino?Non sarebbe più giusto doverne provare la pericolosità pittosto che non lo sia fino a prova contraria?

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Perchè in questo paese è in atto una campagna terroristica da parte di vari media, ma poi non si dice nulla del fatto che la normale influenza provoca molti più morti ogni anno. Invitabilmente le notizie sicure devono fare capo agli organi istituzionalmente preposti alla sicurezza sanitaria e cioè ISS e Ministero Sanità. Al di fuori di questi è tutto un balletto di notizie catastrofiche sull'influenza e sul vaccino che non hanno fondamento. Aggiungo soltanto , però, che il vaccino H1N1 NON deve essere fatto da tutti indistintamente ma solo e soltanto dalle categorie a rischio e ricordiamoci sempre che l'H1N1 è meolto meno pericoloso del normale classico virus influenzale.
Un saluto

A. Baraldi