Utente 375XXX
Salve a tutti ,

Ho avuto rapporti vaginali non protetti con un patner appena conosciuto per circa una settimana di fila, premetto di essere consapevole di aver sbagliato(è la prima volta che lo faccio) e appena possibile e concluso il periodo finestra effettuerò il test dell'HIV.
Ora siccome dovrà passare un mese e l'ansia e la preocupazione sono alte vorrei delucidazioni sulla probabilità di un eventuale contagio , ho letto che le percentuali di trasmissione del virus sulla donna (quindi maggiore rispetto all'uomo) è dello 0,2% a questo si moltiplica le volte in cui è avvenuto il rapporto , circa una decina di volte , quindi ci sarebbe il 2% di rischio . Per l'uomo ancora meno... questo se il patner fosse sicuramente sieropositivo , visto che la percentuale che un patner appena conosciuto sia sieropositivo è molto bassa , diciamo che le percentuali dovrebbero essere rassicuranti o sbaglio qualcosa ? So che è sempre meglio essere sicuri al 100% indossando il preservativo e so di aver sbagliato e spero che quest'unica volta in cui ho sbagliato non mi sia costato il contagio per tutta la mia vita .

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Le percentuali contano ma non aiutano a placare l’ansia per questi rapporti da considerare comunque a rischio MST ed hiv compresa.

Consiglio il venereologo per farsi guidare e per escludere oltre ad hpv altre MST non reperibili nel sangue.

Saluti!
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it