Utente 506XXX

Buonasera, mi chiamo Letizia ed è la prima volta che scrivo per un consulto... Sono in gravidanza, più precisamente a 38+4 settimane... Solo ieri ho avuto i risultati dell'esame del sangue della Listeria richiesta dall'ospedale dove devo partorire, ed è risultato questo:
ANTI. ANTI LISTERIA > 1:128
Valori di riferimento < 1:32
Ho iniziato immediatamente ieri sera sotto consulto con la mia ginecologa, l'Augmentin ogni 8 ore, ma avendo già perso il tappo mucoso da giorni, e avendo iniziato la dilatazione, ho il terrore di non poterne prendere abbastanza prima della nascita della mia piccola.
Ho una paura tremenda, non dormo e piango di continuo. Durante la gravidanza ho sempre fatto attenzione agli alimenti ecc e non me ne capacito.
Volevo sapere, il valore delle analisi, indica che la listeriosi è in atto o che potrei averla contratta anche in passato? Premetto che non ho avuto sintomi tipo febbre ecc, solo minaccia di parto pre termine a 32 settimane, e la pcr a 23 che ora è scesa a 12. Inoltre stamattina ho fatto il tampone vaginale sempre per la listeria... Se fosse negativo, significherebbe che non è attuale la listeriosi? La mia bimba sembra stare bene... Si muove molto e sembra in salute anche dall'ultima visita fatta ieri. Vi ringrazio per qualsiasi risposta potete darmi

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
se è già senza il tappo mucoso e in fase dilatativa sarebbe opportuno che la sua Ginecologa considerasse una terapia per via venosa a dosi congrue. L'Augmentin esiste anche in fiale.
Ciò per rendere quanto meno possibile sia la trasmisione placentare della Listeria che la colonizzazione del canale del parto.
Le analisi che riporta non sono probative: andava effettuata una ricerca di anticorpi anti Listeria IgM ed IgG con metodica quantitativa, anche se la sierologia nella listeriosi non aiuta.
E' molto più importante che il tampone sia negativo: sia quello vaginale sia quello rettale e che la Listeria non sia presente nelle feci, dove può essere ricercata.
Ne parli con la Ginecologa o con un Infettivologo.
Io più di questo non posso fare ma che la bimba si muova è tranquillizzante.
Vedrà che andrà tutto bene!
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti.
Caldarola MD

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Buongiorno,
Intanto la ringrazio per la sua gentile risposta... La sera stessa che ho scritto questo post, ho rotto le acque, ed ho partorito una bellissima bimba di 3,490 kg con un parto cesareo d'urgenza per sospetta lysteria. La bimba sembra nata in perfette condizioni... I primi esami fatti sembrano non destare sospetto, la pcr ripetuta 2 volte era negativa, così come altri esami... Questa mattina ho ritirato il tampone vaginale eseguito con metodo colturale (meglio tardi che mai) e il risultato per la ricerca della lysteria era negativo. Non so ancora spiegarmi come, e forse ora ha meno importanza chiedersi il perché, ma sono solo felice che sembra vada tutto bene... la mia piccolina pare non l'abbia contratta. Terremo comunque sotto controllo la situazione. Intanto per sicurezza, nelle dimissioni a me hanno comunque prescritto di continuare l'augmentin. Intanto grazie ancora per la sua risposta, è stato molto gentile davvero.

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve
Di nulla. Mi piace rassicurare i pazienti di MI+, quando il tempo me lo concede, mettendo a disposizione il mio sapere senza secondi fini.
Tanti auguroni a Lei e un bacino alla piccola.
Che la vita sia generosa con lei che è da poco entrata a far parte di questo mondo schifoso.
Un caro saluto.
Vincenzo Caldarola.