Utente 978XXX
104 giorni fa ho avuto un rapporto molto a rischio non protetto. Dopo circa 20 giorni si sono iniziate a gonfiare le ghiandole dele collo e in seguito sono apparse dell macchie rosse che compaiono e scompaiono nel corpo, insieme a un prurito fastidioso.Inoltre a livello degli zigome mi sono comparsi come dei lividi scuri.Ho fatto il test hiv, rpr, tpha, fta as , hav, hbsag, cv a 85 e 99 gioni dal presunto contagio e tutto e' risultato negativo. Ho fatto dunque le analisi mononucleosi, toxoplasma, cmv e tiroide e anche qui tutto nella norma se non le igg posiive per ebv cmv ( igm negative ).Premetto che le igg le avevo positive gia' da circa 4 anni e dunque non puo' essere questo.Le chiedo dottore, puo' essere un caso di sieroconversione tardiva o cosa altro porebbe essere? I globuli bianchi sono 11,000 ( range max 10mila)e la ves e' bassa. secondo lei i due test per l'hiv che ho fatto possono essere considerati definitivi e quindi devo cercare altre cause o puo' essere proprio questo in quanto nel periodo finestra?Se non e' hiv che cosa puo' essere?Grazie in anticipo per la vostra risposta

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Gli esami del sangue, salvo errori grossolani, sono in pratica definitivi. La leucocitosi non correla con l' Hiv, e siccome non sappiamo neanche com'e' la formula, in pratica e' difficile dire di piu'.



Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#2] dopo  
Utente 978XXX

Caro Dott. Bianchi, la ringrazio per la pronta risposta.
La formula e' la seguente :
Leucociti 11 Range 5-10
Linfociti 27.7 Range 25-40 %
Monociti 3.6 Range 3-10 %
Gr.Neutrofili 66 Range 50-70 %
Gr. Eosinofili 2 Range 1-4 %
Gr.Basofili 0.7 Range 0-1 %
Piastrine 241 Range 150-500
Ves 8 Range fino a 18

Le trascrivo anche le analisi fatte 15 giorni prima per poterle dare indicazioni su cosa e' cambiato in 15 giorni :
Leucociti 8.3 Range 5-10
Linfociti 33.7 Range 25-40 %
Monociti 3.8 Range 3-10 %
Gr.Neutrofili 60 Range 50-70 %
Gr. Eosinofili 1.9 Range 1-4 %
Gr.Basofili 0.6 Range 0-1 %
Piastrine 276 Range 150-500
Ves 18 Range fino a 18

Spero di averle dato qualche indicazione in piu' per una sua valutazione su cosa potrei escluderee e cosa invece ricercare.Le ghiandole del collo sono ancora gonfie e le bollicine/macchie rosse continuano

Grazie




[#3] dopo  
Utente 978XXX

Qualcuno mi puo' far sapere? Grazie

[#4] dopo  
Utente 978XXX

Gentile Dott. Masala, puo' farmi avere un suo parere?Ora appare anche sulla lingua una patina scura.Grazie

[#5] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Gli esami del sangue, salvo errori grossolani, sono in pratica definitivi. La leucocitosi e' modestissima e riferibile ai neutrofili, che non correlano con malattie virali.

Pertanto non esiste alcuna evidenza a favore dell' HIV, il quale peraltro non e' l'unico agente causale di infezioni sessuali.

Per le macchie cutanee i lividi il prurito e la lingua io non vedo alternative a una valutazione visuale da parte di un medico in carne e ossa.

Come proporre correttamente quesiti online relativi ad analisi di laboratorio:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830

[#6] dopo  
Utente 978XXX

Grazie Dott.Bianchi.Ho effettuato anche il terzo test hiv presso un altro ospedale a 104 giorni e risulta ancora negativo. Ho fatto una tac del collo che evidenzia linfoghiandole submandibolari probabilmente reattive, leggermente ingrandite . Penso di aver fatto tutte le analisi possibili, incluso urinocoltura negativa e tampone faringeo anche questo negativo. La patina che ho sulla lingua forse e' candida, non lo so, e da oggi ho anche una leggera febbre con tosse. Ci sono altre analisi che potri fare per capire che tipo di infezione ho, o devo aspettare che passi senza fare niente? non c'e' bisogno di fare un altro test hiv a 6 mesi? Dovrei prendere antibiotici ? Grazie 1000 per la sua disponibilita'

[#7] dopo  
Utente 978XXX

Gentile Dott. Masala, le sarei molto grato se potesse darmi un suo parere, in quanto i problemi continuano.Grazie