Utente 144XXX
salve,questa sera stavo facendo gli addominali sulla macchina orizzontale con i bracci (mi scuso ma non ricordo il nome); l'esercizio è quello in cui si mettono le gambe di traverso e si sale da sdraiati verso le gambe, con il la testa appoggiata sul sedile. Ho fatto una prima serie di 30 ripetizioni x parte e stavo finendo la seconda serie, quando ho provato una sensazione bruttissima: è stato come se un canale (o un tubo) salisse in gola, sempre di più, una serie dopo l'altra (dalla ripetizione 22-23 alla 25-26 quando ho dovuto smettere. Ho smesso e mi sono spaventato. Ho riposato 5 minuti e per non pensarci ho ripreso a fare gli esercizi per il dorso. Avevo una sensazione forte di nodo in gola ma respiravo e potevo parlare. Ho chiesto ad un istruttore che mi ha detto che non gli era mai capitato e che in gola non ci sono "cose" che possono salire. Ha parlato di un affaticamento muscolare. Ho deciso di andare a casa ma la gola era caldissima tant'è che quando sono entrato in casa sono andato allo specchio ma non l'ho vista rossa, era caldissima. Ho bevuto dell'acqua e mi è venuto da ruttare (mi scuso se è brutto dirlo), ho fatto la doccia e ho deciso di provare a mangiare q.sa (mi sono fatto un riso in brodo) devo dire che sarà perchè ero teso ma ho fatto fatica a mandarlo giù e mi è andato un po' di traverso. ho bevuto una tisana con miele ma non mi fido a mangiare altro. per favore mi dite se devo fare qualche controllo o se corro dei rischi? sono preoccupato se vado a letto per gli effetti della digestione (ho un accenno di ernia iatale una leggerissima gastrite). Un mese fa avevo preso un colpo con un bastone di bambù infilato in un vaso che non avevo visto. mi aveva fatto male x qualche giorno, avevo solo un graffietto ma poi era passato tutto. c'entra q.sa?

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
C'è invece qualcosa "che sale in gola" in caso di REFLUSSO GASTROESOFGEO giustificato dal suo "accenno di ernia iatale" che viene messa a dura prova quando con gli esercizi aumenta la pressione del torchio addominale.

Quando farà i prossimi esercizi tenga a portata di mano
un antireflussore o antiacido e vedrà che quanto descrive non accadrà più.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 144XXX

salve dottore, grazie. da come inizia la sua risposta, non sono sicuro che una parte non sia andata persa.
Se ho capito bene, quella sensazione di un nodo o un canaletto che mi saliva, scivolava in gola è dovuto solo al reflusso? Però io il reflusso lo conosco, nel senso che è una fissa a cui sono abituato, e la sensazione non è mai stata simile.
Ieri sera ho avuto ancora quella sensazione di calore alla gola e la sentivo tirare e anche oggi. Il collo di notte anche dietro mi fa male, ma di giorno lo muovo bene.Inoltre stanotte, mi sono alzato a bere, mi sono riaddormentato ma a un certo punto mi sono svegliato di colpo perchè mi era mancato il fiato e ho sentito come se inerrompevo un russare (ho emesso come un grugnito) e io non russo mai.
Quello che le chiedo è dai vari sintomi che ho descritto, sia al momento dell'esercizio che dopo e adesso, posso stare tranquillo o devo fare delle visite?
Per favore mi faccia sapere, grazie.

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il mio è solo un suggerimento per indagare in questa direzione e che non sostituisce certo la visita del suo curante.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 144XXX

salve dottore, il vostro è un aiuto importante, perchè il vostro parere, anche se a distanza e senza visita, aiuta a far capire alle persone se ci sono dei rischi e quali strade seguire e le aiuta molto prima delle visite che nel frattempo possono essere decise e prenotate e che poi possono permettere una diagnosi. Quindi grazie.
Nel frattempo ho avuto una serie di giramenti di testa, a a casa, in macchina e in ditta dove l'altro ieri,mi hanno trovato la pressione un po' bassa ma niente di preoccupante. In palestra il dottore mi ha detto che probabilmente ho sfozato il collo facendo gli addominali e ha associato i giramenti di testa alla cervicale, anche se devo dire che i giramenti li ho dalle 11 circa fino a quando comincio a mangiare, il pomeriggio dalle 16 in poi, e sono sempre stanco (se il pomeriggio dopo il lavoro mi stendo per 1/4 d'ora poi sto meglio). Sto mangiando normalmente e prendo il codrase come integratore. Ho sospeso la palestra fino a lunedì (obbligato dai dottori). Spero che i giramenti non siano associati a quella sensazione alla gola. Non avevo mai avuto capogiri prima di questa settimana. Per ora mi hanno detto di aspettare a fare visite otorinolaringoiatriche o ortopediche. Quindi posso solo aspettare e vedere se la stanchezza e i capogiri passano e vedere come va in palestra da lunedì. speriamo bene.