Utente
Egregi Dottori,

ho assunto per circa 2 mesi lansoprazolo. Ho riscontrato un aumento del colesterolo totale (239) e una diminuzione dell' hdl(51).
Può il farmaco essere causa di ciò non avendo mai riscontrato un aumento e una diminuzione tale?

In atteso di Vs cortese riscontro Vi porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Nardacchione

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
a tutt'oggi non esistono correlazioni tra l'assunzione di inibitori di pompa protonica (Lansoprazolo) ed una variazione del colesterolo.
I valori riportati poi non risultano eccessivamente elevati, per cui Le consiglio di ripetere l'esame dopo adeguata dieta, che può concordare con il suo medico curante
Cordiali saluti
Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile