Utente 405XXX
Buongiorno dottori sono un ragazzo di 32 anni. Negli ultimi 3 mesi circa la gente mi dice di vedermi il viso molto dimagrito ed in effetti anche nelle foto risulta un viso più lungo proprio per questo motivo.
Io non mi peso quasi mai quindi non so quanto pesavo 3 mesi fa ne ora ma suppongo essere intorno ai 73 kg.
Ad ogni modo è da 3 notti che senza alcun motivo ne cambiamento ambientale, mi ritrovo di svegliarmi di notte per andare al bagno a fare pipi con la maglia bagnata di sudore e tutto il dorso collo e schiena bagnati. Poi mi tolgo la maglia e continuio a dormire in canottiera anche se non fa proprio caldo. Ho provato il primo giorno a misurare la febbre al pm ma era 36. 7 quindi perfetta.
Però le due notti successive compresa quest'ultima di nuovo sudorazione notturna.
Sono un Po preoccupato poichè so che tali sintomi possono essere di brutte malattie.
Ci tengo a precisare che circa 2 mesi fa o poco più ho fatto le analisi del sangue per lavoro dove avevo solo nell' emocromo qualche lieve valore in aumento sugli eritocriti che il medico ha collegato ad una talassemia minor che prima non avevo mai avuto ma che mio padre ha quindi lui ha detto ereditario ma nulla di cui preoccuparsi.
Inoltre avevo l urea e la creatinina un Po altea questo perché essendo uno sportivo mangio molte proteine e durante quel periodo non mi stavo allenando eppure mangiavo lo stesso abbastanza proteine.
Da tener presente forse che da circa un anno vado avanti con una prostatite (probabile) che va e viene dandomi sintomi di dolore al basso ventre e all' uretra a volte durante la defecazione. Per la quale il medico mi aveva dato un antibiotico poi ripresentata un antinfiammatorio (topster) da prendere se tornavano i sintomi. Che sono tornati ma solo sporadicamente così non l ho ancora assunto.
Sulla base di quanto ho scritto cosa mi consigliate? Sono un Po preoccupato per questo sintomi.
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sulla base di quanto riferito, penso che il tutto possa scaturire dall'infezione urinaria. Consiglio, quindi, una urinocoltura ed una visita urologica.
Un cordiale saluto
Dr. Raffaello Brunori