Utente 195XXX
Mia moglie 47 anni, ipotiroidea, circa dieci giorni fa ha avuto un forte dolore ad un premolare, dopo un paio di giorni ha iniziato ad avere una febbriciattola intorno ai 37,5 ogni pomeriggio. Domenica scorsa ha avuto un improvviso attacco di diarrea che è durato circa 24 ore. Il giorno dopo lunedì è andata dal dentista che gli ha devitalizzato il dente per una pulpite, facendo una radiografia escludendo infezioni sotto il dente. Da allora tutti i giorni, oltre una notevole astenia, che perdura per tutta la giornata, ha un aumento della temperatura sempre tra i 37 e i 38 che dura dal dopo pranzo fino a quando si corica. Ha anche un linfonodo ingrossato sul collo dal lato opposto del dente. Ieri il dottore di famiglia gli ha prescritto 6 giorni di Augmentin e gli ha prescritto le analisi di routine del sangue, avvisandola di farle solo dopo aver terminato l'antibiotico visto che l'assunzione del medicinale potrebbe alterare le analisi.
E' necessario valutare altre opzioni o approfondimenti o il protocollo di approccio è corretto?
Grazie

[#1]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Buongiorno. Vorrei sapere se, nella richiesta del Medico curante, è stata fatta anche la richiesta per ebv e citomegalovirus per una sospetta mononucleosi
Dr. Raffaello Brunori

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Grazie innanzitutto per la risposta e l'attenzione. No, non sono stati prescritti. Inoltre stamani abbiamo notato un aumento del volume del linfonodo dietro l'orecchio destro.

[#3]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Direi, allora, di aggiungere i due esami a quelli prescritti dal Medico curante
Dr. Raffaello Brunori

[#4] dopo  
Utente 195XXX

Nel rapporto col medico di famiglia non è semplice far "aggiungere" esami a quelli prescritti. Se la febbre dopo 3 o 4 giorni di antibiotico non scomparisse tornando dal medico allora sarebbe possibile chiedere ulteriori accertamenti.

[#5]  
Dr. Raffaello Brunori

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comunque, provi a prospettare al Medico una possibile mononucleosi e chieda di aggiungere i due test. Forse, non ha pensato a tale ipotesi diagnostica.
Dr. Raffaello Brunori