Utente
Buongiorno, Spero di ricevere una vostra risposta al più presto possibile in quanto abbastanza preoccupato, il primo di gennaio ho avuto una scarica di dissenteria, sono andato in bagno 7 volte nell'arco di un'ora Calcolando che non ho mangiato niente di particolare per Capodanno anzi avevo già un leggero dolore il 31 tutto è partito quando all'inizio di dicembre mi sono alzato e avevo le gambe stanche ho effettuato un ecografia vascolare è una risonanza magnetica lombare risultato entrambe negative, andando avanti col tempo il dolore si è irradiato più su una gamba e alla fine è andato su tutta la fascia addominale del basso ventre facendomi fare queste scariche e nello stesso momento ho altre queste scariche finite, mi sono ritrovato continuare ad avere dolori addominali sia al tatto sia in qualsiasi posizione stavo, ho effettuato una Ecografia addominale inferiore l'altro giorno da un ecografo chirurgo dove mi ha detto che le due ernie inguinali che mi erano state trovate a giugno una di 23 mm e l'altra di 13 sono piccole per poter effettuare comunque un intervento e sono solo da tenere sotto controllo per il momento che non aumenti no, a livello di organi è stato risultato tutto negativo, classico meteorismo leggera steatosi ma queste sono cose che ho da tempo mi ha dato un antibiotico esclusivamente per il colon, dove mi ha detto di prenderlo per 5 giorni che mi sarebbe andato via il dolore presumo che fosse un po' come una sindrome del colon irritabile, ieri a distanza di 2 giorni in cui stavo leggermente meglio senza prendere ancora l'antibiotico ho di nuovo iniziato ad avere dolore che Ma sotto la pancia basso addome su tutta la fascia da destra a sinistra sui fianchi e dietro la schiena zona lombare, Ho assunto il primo antibiotico ieri sera quindi di certo non mi posso aspettare dei miglioramenti nell'immediato.

Quello che non capisco è come mai questo dolore così forte o comunque resistibile perché non è particolarmente forte e se è il caso di fare una colonscopia o magari aspettare che non sia veramente l'intestino irritabile che faccia effetto l'antibiotico e valutare poi magari nel tempo di una settimana se passa tutto punto non so più cosa pensare perché ovviamente il dolore c'è e nello stesso tempo mi rendo conto che sono passati due giorni da quando ho iniziato a stare meglio quindi mi chiedo se possa essere un'intolleranza alimentare Anche se ammetto che sto facendo una dieta da tre mesi dopo ho perso 6 kg quindi sono abbastanza corretto nel cibo, se può essere il colon irritabile Oppure se il caso di fare una colonscopia e degli esami del sangue specifici per valutare delle neoplasie ho dei Tumori.

Grazie per la risposta

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Ora finisca l'antibiotico, e se non avrà miglioramenti, faccia la colonscopia, e da lì vedremo se è un colon irritabile
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
Ok.ma può esserci un tumore?calcolando chenin bagno al momento vado regolarmente.
Sento dei gorgolii alla pancia..mandono già 10 gg che vado avanti.. ed è abbastanza fastidioso. Passa prendendo 1000 di tacchipirina

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Un tumore lo escludo a priori. Poi con un antibiotico si cura una colite batterica infetta, mentre il colon irritabile è una somatizzazione dello stress e si cura in altro modo.
Dr. Claudio Bosoni

[#4] dopo  
Utente
Il dolore passa con tacchipirina. L ecografia nonché chirurgo. I ha detto che a livello di organi non c'è nulla.dice si un problema del colon.noj capisco perché però a distanza di 4 gg ho ancora male....

[#5]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
La tachipirina ha solo un effetto analgesico, ma non curativo. Il colon irritabile è una malattia psicosomatica da stress. Se decide di curarlo veramente, mi riscriva, precisando le sue caratteristiche personali, se tende ad agitarsi, se è triste e preoccupato, se ha avuto nei mesi passati problemi in famiglia o sentimentali ecc.
Dr. Claudio Bosoni

[#6] dopo  
Utente
La diagnosi di colon irritabile e una cosa che penso io....si soffrivo di ansia e attacchi di panico.da 15 anni. E ultimamente sto bene. Divento padre tra un mese. Ho sofferto sempre un po di colite.pero non ho mai avuto mal di panciancoai duraturo. E forte.. assumo antidepressivi da anni. Ma non jo mai avuto problemi come adesso di pancia.....sempre colite si.. ogni tanto.. ma mai così.ovviamente non so cosa sia.spero sia una cosa da nulla......sicuramente gli attacchi di panico non mi aiutano. Ma al momento sono contento che divento padre...non ho motivi di stress . A parte quello di diventare padre. Ma e bello...sono stato bene fino al 1 gennaio. A parte dolore alle gambe da dicembre.poi il primo scarica di colite.7 volte. E dopo mal di pancia che non è mai più passato. Ho fatto questa ecografia di urgenza.ma non passa..nonostante sia detto che non c'è nulla. Ma non mi ha fatto nessuna diagnosi.

[#7]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Può darsi che gli antidepressivi che assume, dopo tanti anni abbiano diminuito il loro effetto. Deve sentire chi glieli ha prescritti, perché un colon irritabile come il suo è una somatizzazione di uno stato depressivo in atto. Lei non sente i sintomi psichici della depressione, ma la somatizza a livello di organo. Mi dice che è felice per l nascita del futuro erede, e a questo non si può non credere, però è anche l' assunzione di una forte responsabilità, che lei non avverte al momento, ma nel suo inconscio lavora, e nel suo caso peggiora la situazione (vedi colon irritabile/depressione).
Dr. Claudio Bosoni

[#8] dopo  
Utente
Gli antidepressivi li ho cambiati due anni fa.e sono migliorato molto.sull ansia può essere che sia una somatizzazione. Quello che mi chiedo è come scoprire il problema reale.dato che fa male ancora:sia se mi poego.se premo. E anchenstabdo a riposo.. con gli antibiotici.non mi intendo di colon irritabile.la paura che possa essere coinvolto qualche organo c'è. Perché e un dolore mai avuto prima.nella zona bassa addominale pelvica.pero se fosse così dall ecografia si sarebbe visto.posso solo chiederle qualora fosse un virus o il colon ci va del tempo prima che si rimetta tutto a posto?perché sono 8 giorni che sto così.....il dolore va e iene nell arco delle giornate.sento come qualcosa che si muove.....
Poi le dico che fino a 2 anni fa non uscivo di casa.ora convivo a 300 km da casa mia.da due anni. Senza problemi.lavoro in proprio.sono u massoterapista.non ho problemi. Ne ho avuto molti peggio prima....senza mai,aver problemi di pancia-sembra più sia un problema che non saprei dare risposta....ma che dal dolore incessante mi preoccupa di qualcoz di brutto.

[#9]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Con i sintomi che mi ha elencato, non è sicuro una cosa grave.
Dr. Claudio Bosoni