Utente 852XXX
Salve a tutti,
i primi di giugno mi sono operato al l.c.a. con auto trapianto tramite tendine GT-S...
la riabilitazione articolare è andata abbastanza bene, in flessione va bene, in estensione devo recuperare ancora qualcosina...
ora la cosa che mi preoccupa è il recupero muscolare al quadricipite...
io peso 110 kg.,so che dovrei perdere almeno una 20ina di kg. purtroppo prima dell'intervento ero 102 kg. post intervento ho preso +8 kg. e tramite un test da un nutrizionista, è risultato che ho perso 6 kg. di massa muscolare, ma al momento non posso pensare di perdere peso considerato che devo recuperare massa muscolare...
ora sto eseguendo delle sedute isocinetiche, faccio leg-press, elettrostimolazioni, e idrokinesiterapia...
purtroppo ho come l'impressione che non recupererò del tutto il tono muscolare al quadricipite come quello dx...
vorrei capire se questa è un mio pensiero o la realtà...

inoltre vorrei sapere, una volta recuperato del tutto il tono muscolare, quale è il prezzo per tenerlo tonico, dovrò andare continuamente in palestra, cosa che io odio alla morte, o posso svolgere attività alternativa senza problemi che il quadricipite torni a sgonfiarsi?
io prima giocavo a calcio-5 2 volte a settimana, e andavo in mtb cosa che al momento è completamente impossibile considerato che tra una gamba e l'altra risultano 12 cm di differenza intesi come massa muscolare...
considerato che sono diversi mesi che non gioco la mia gamba dx è 62 cm, al momento quella sx 50, quando recupererò questi altri 12 cm. si stabilizzerà o tenderà a sgonfiarsi nuovamente?????
sono preoccupato per questa cosa...

grazie per le vs risposte

cordialmente

[#1]  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,

una volta che Lei riesce a recuperare il suo normale trofismo muscolare,

se NON ci sono altre immobilizzazioni o problematiche che impediscono il carico e l'articolarità del suo ginocchio,

il recupero muscolare rimane,

anche solo facendo le normali attività di vita quotidiana.

Per il momento dovrà concentrarsi e proseguire con il programma rieducativo impostato per portare il trofismo muscolare deficitario uguale a quello dell'arto controlaterale.

Solo dopo che avrà recuperato un normale tono muscolare potrà pensare di ritornare ad una eventuale attività sportiva,

che andrà valutata molto attentamente e concordata con un medico sportivo della sua zona di residenza, che sicuramente sarà in grado di darLe i consigli più appropriati.

Buon lavoro!
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)

[#2] dopo  
Utente 852XXX



la ringrazio per avermi risposto e per le rassicurazioni...

devo solo lavorare, lavorare e lavorare...



rinnovo ringraziamenti


cordialmente