La situazione, siccome io non soffro abitualmente

Buona sera volevo un consiglio riguardo la mia situazione attuale , a distanza di 3 mesi non riesco a risolvere il mio problema, ovvero non so a chi rivolgermi oltre al mio medico generale, che da subito non è riuscito a cogliere la mia situazione, mi ha solo fatto fare una lastra rx cranio, ma io ho un fastidio vicino l occhio (una sensazione di gonfiore e di pressione della faccia)e avvolte guardandomi allo specchio vedo la vena sulla zona temporale di sinistra che si muove lentamente come se pulsa ai battiti che prima di avere questo malessere alla testa non avevo notato, o che non c'era proprio, comunque il fatto è questo nella zona affianco l occhio sinistro fino verso l altezza della testa sento la parte sensibile ( e mi spiego perchè forse non sono abbastanza chiara senso di pressione e gonfiore fastidio e se schaiccio con la mano mi da ancora piu fastidio) e avvolte un po di dolore, il fatto è che questo mi toglie anche la concentrazione per studiare e per svolgere leattività perchè non vorrei peggiorare la situazione, siccome io non soffro abitualmente di mal di testa o altro, solo che avvolte a metà testa nella zona sinistra mi fa un po male e fastidio come fosse un emicrania, ma vabbè non è tanto quello , quanto mi preoccupa il fatto che mi si può rompere o sforzare quella vena che passa di lì, perchè spesso si gonfia,a seconda della pressione del sangue e mi inizia a dare fastidio io non so se questo puo dipendere dal fatto che ho al sinusite allergica e la vena fa fatica in quella zona o da cosa puo dipendere perchè a questo punto non so se si tratta del muscolo o della vena so solo che questo senso di pressione e gonfior emi da fastidio e non riesco a fare piu nulla, poi a distanza di tre mesi non so piu che fare. Grazie magari con la mia storia clinica si ha un quadro più completo, per quanto riguarda i denti non penso il dentista mi ha detto che tutto è apposto e devo fare solo la pulizia dei denti , ieri l ho fatta ma questo fastidio continua,non so piu cosa fare anche se di fare una tac ho un po paura. Vi ringrazio per la vostra gentilezza nel rispondere.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Ne riparli col suo medico. Potrebbe essere un'arterite di Horton. Se così fosse, sarebbe perfettamente curabile. Per e.mail non posso esserle più utile. Cordialità. Cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della sua risposta ma l'arterite di Horton non può esserci al di sopra dei 50 anni, e se cosi fosse come potrebbe essere curata? lei per caso pensa che non può essere sinusite? e come si fa a capire se si tratat di arterite di Horton?ma vorrei sopratutto sapere come si cura e se è grave?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Prima ne parli col suo dottore. Saprà lui come indirizzarla per escluder la patologia o confermarla. Cordialità. Cecchini
[#4]
dopo
Utente
Utente
a inoltre se cosi fosse, potrei aspettare per vedere se con l'inverno passa, oppure è una cosa che va vista subito, e da non trascurare?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Non succede niente anche se la trascurasse. Ma ne parli col suo dottore. Buona serata.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa