Utente 268XXX
Gentile dottore,non so se sono nel posto giusto per porre il mio quesito.Ho40 anni e due figli, soffro di ansia e attacchi di panico, in questo periodo decisamente piu accentuati anche dal cambio di stagione e dal fatto che è un periodo molto stressante.Ho accentuati ma da anni che vado a vanti cosi: dolore collo cervicale ( esame con lordosi cervicale attenuata e artrosi) sinusite, pressione sanguigna la minima sempre tendente all'alto e battiti anche a riposo sopra gli 80, il problema piu grosso è la testa come vuota, sbandamenti vertigini sempre tutto il giorno e da anni ormai, ho il terrore di fare qualsiasi cosa per paura di cadere (ma mai accaduto) cosi si innescano svariati circoli viziosi ansia- collo-sbandamenti e ultimamente stanchezza estrema, faccio tutto in casa ma sto male, ho anche il ferro sempre basso ma esami del sangue per il resto nella norma.La mia domanda è: puo la cervicalgia produrre tutti questi sintomi invalidanti? e l'ansia? innescare tutta la sintomatologia? tra pochi giorni avrò una visita psichiatrica .... ho il terrore della sclerosi multipla o qualche tumore al cervello ma il mio medico non vuole prescrivermi altri esami! Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area NEUROLOGIA

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com