Utente 866XXX
E' circa 20 giorni che ho dolore al fegato e prurito soprattutto ai gomiti. Il mio medito mi ha messo a dieta e mi ha prescritto le analisi del sangue e delle urine. Il prurito può essere causato dall'acido urico?

EMOCROMO
Leucociti 6.96
Eritrociti 5.18
Emoglobina 16.1
Ematocrito 45.3
Volume cellulare medio 87.5
Conc. emoglob. corpusc. media 35.5*
RDW 13.7
Piastrine 225
Neutrofili 45.7
Linfociti 43.8
Monociti 7.9
Eosinofili 2.0
Basofili 0.6
Neutrofili 3.18
Linfociti 3.05
Monociti 0.55
Eosinofili 0.14
Basolfili 0.04
VES 2

FIBRINOGENO 243

GLUCOSIO 85
UREA 45
CREATININA1.03
ACIDO URICO 6.8
COlESTEROLO 121*
HDL 43
LDL 63
TRIGLICERIDI 76
GAMMA-GT 14
FOSFATASI ALCALINA 94
TRANSAMINASI GOT 21
TRANSAMINASI GPT 43*
PCR 0.6

ESAME COMPLETO URINE
Colore Giallo Chiaro
Aspetto Limpido
pH 6.0
Glucosio 0
Proteine 0
Emoglobina 0.00
Corpi chetonici 0
Bilirubina 0.0
Urobilinogeno 0.2
Nitriti Assenti
Peso specifico 1.016
Eritrociti 0
Leucociti 0
Cellule Epiteliali 0

Da segnalare che faccio uso di Flexiban 21 giorni al mese da circa un anno per la Fibromialgia.
Grazie

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Benchè molti casi di prurito generalizzato possono essere attribuiti alla secchezza cutanea, in caso di prurito persistente il paziente deve essere valutato per escludere tutte le cause dermatologiche e sistemiche in grado di provocare questo sintomo. Tra queste: affezioni cutanee infettive e allergiche, endocrinopatie (ipo e iper tiroidismo), emopatie, epatopatie, disturbi metabolici (iperuricemia, uremia) e reazioni a farmaci (anche la ciclobenzaprina). Per tale motivo è opportuno che lei continui ad affidarsi al suo medico di riferimento che sarà in grado di pervenire alla corretta diagnosi. MG

Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 866XXX

Stamani ho fatto una ecografia all'addome in toto:

Fegato modicamente aumentato di volume con struttura finemente disimogenea e brillante come da lieve steatosi indenne da lesioni focali sospette. Presenza di alcune cisti semplici con diam di 15-20 mm circa.
Vie biliari non dilatate. Colecisti alitiasica.
Milza,pancreas, aorta e grossi vasi: ndn.
Reni nei limiti, non dilatazioni calico-piliche nè litiasi.
Vescica distesa indenne da vegetazioni uroteliali. Prostata con diam trasv di 39 mm.

Il medico che mi ha fatto l'eco mi ha detto che il dolore potrebbe essere l'intestino. Ad oggi il dolore si attenua stando in posizione eretta ma da seduto ricomincia.