Utente 129XXX
Ho 26 anni e sono seguito dal 2003 dal CIM della mia città e in precedenza dalla neuropsichiatria infantile una settimana fa ho fatto la visita di invalidità presso la commissione degli invalidi civili. vorrei sapere che punteggio posso raggiungere con le seguenti patologie riportate nei certificati del mio psichiatra dell' asl (premetto che non lavoro da anni per questo problema) "disturbo bipolare borderline" "disturbo di panico" "disturbo bipolare" inoltre c'è scritto che la patologia ha un andamento cronico e che ha compromesso la mia funzionalità sociale e la capacità lavorativa.Sul certificato della dottoressa di base sono riportate le stesse cose con la descrizione della mia giornata tipo (che sto sempre a letto,che tralascio la cura personale e l'igiene ecc) inoltre è stata riportata la terapia : trilafon mg4 1 cp 3 volte al dì , laroxyl gocce 20 2 volte al dì daparox mg 20 1cp 2 volte al dì. tavor 1mg 1cp al bisogno. inoltre vi è riportato che sono in carico al servizio sociale. visto che ho problemi gravi che non mi permettono quasi più di uscire e da anni mi hanno "rovinato" la vita e non riesco a lavorare, gravando sempre sui miei genitori vorrei sapere cosa potrei ottenere.grazie anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

poichè l'accertamento dell'invalidità civile è demandato ad una Commissione Medica (fanno eccezione le provincie autonome di Trento e Bolzano, in cui l'accertamento è effettuato da un medico in visita monocratica), a rigori in questa sede non è possibile pronosticare attendibilmente la percentuale che verrà riconociuta, ma si potrebbe soltanto formulare delle ipotesi di stima riguardo alle possibili valutazioni delle singole infermità, con riferimento alle Tabelle di Legge (D.M. 5 febbraio 1992).

Inoltre poichè l'infermità cui Lei fa riferimento ("disturbo bipolare") non risulta specificamente indicata nelle Tabelle, la valutazione del caso può essere effettuata con riferimento analogico rispetto ad infermità analoghe e di analoga gravità, criterio che porta a valutazioni discrezionali, sulla base di quanto accertato clinicamente, da parte della Commissione esaminatrice.

Ciò premesso, si può comunque elencare di seguito le voci tabellari che potrebbero essere utilizzate dalla Commissione, per una stima valutativa:

Codice 2201: DISTURBI CICLOTIMICI CON CRISI SUBENTRANTI O FORME CRONICHE GRAVI CON NECESSITÀ DI TERAPIA CONTINUA= 100%

Codice 2202: DISTURBI CICLOTIMICI CHE CONSENTONO UNA LIMITATA
ATTIVITÀ PROFESSIONALE E SOCIALE= 36%

Codice 2203: DISTURBI CICLOTIMICI CON RIPERCUSSIONI SULLA VITA
SOCIALE= 51- 60%

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 129XXX

grazie e per il fatto del disturbo della personalità borderline quale punteggio viene sommato?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

Anche l'infermità "disturbo della personalità borderline" non risulta specificamente indicata nelle Tabelle; ove risulti clinicamente la concorrenza delle infermità, la Commissione effettuerà, sempre con riferimento analogico rispetto ad infermità analoghe e di analoga gravità, una valutazione complessiva della riduzione della capacità lavorativa.

Ancora Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]