Ragazzo psicotico

Gent. Medici

Pongo alla vs attenzione la storia riguardante mio fratello affetto da schizofrenia paranoide
Tutto e iniziato con manie di persecuzione( tutti ci spiano, e cospirano per farci del male,etc)
Subito dopo inizia ad udire una " vocina femminile", ed e assolutamente convinto che sia la voce di un amica di mia madre che lo tormenta, quando questa viene a casa nostra, lui quando questa va via sfrega il pavimento per eliminare le " orme" e le impronte digitali..
Si chiude in bagno al buio per ore e " pensa"
Si incanta fissando le matonelle e il soffito come in trance.
Non parla mai, distratto, e anaffettivo, e fissato con l idea di cercare lavoro..
Spesso, assorto nei suoi pensieri, parlotta e ride da solo, a volte dice cose senza senso o inopportune, i suoi movimenti sono parecchio rallentati.
Lo psichiatra gli ha prescritto solian 200 mg mezza cp a pranzo e 1 cp la sera, dopo 1anno di terapia non ha deliri potenti,ma il resto e immutato.
Rifiuta nuove visite psichiatriche e assume la terapia solo perche gli diciamo che e una vitamina.
Vorremo cambiare psichiatra per un parere piu idoneo ma purtroppo, vista la sua resistenza siamo con le mani legate! Potete darmi un consiglio su come farlo visitare piu agevolmente?
Mi potete consigliare un buon medico psichiatra a cagliari?? Ringrazio chiunque mi verra incontro! Con stima.

[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Dovrebbe sicuramente essere di nuovo valutato, anche perché la dose non è massima, e solitamente non riesce a estinguere i sintomi principali. Conseguentemente la persona, oltre a non avere consapevolezza di realtà, è condizionata da sintomi attivi nel costruirsi realtà deliranti.
L'università di Cagliari ha un dipartimento di psichiatria.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
La ringrazio tanto, come possiamo convincerlo a farsi valutare e curare? Purtroppo e restio a tutto cio, ma cosi la situazione e poco sostenibile? Non sappiamo come fare!
Puo darmi un consiglio? Purtroppo e impossibile portarlo con la forza...
La ringrazio ancora, saluti.
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

La persona non ha consapevolezza di realtà, pertanto in questi casi l'alternativa concreta è informarne lo psichiatra o la struttura pubblica del territorio che può provvedere a valutaizoni e trattamenti anche contro la volontà della persona se necessario.

Ovviamente prima di tutto questo è sempre auspicabile trovare un punto di collaborazione, che non necessariamente deve basarsi sulla comprensione razionale del meccanismo della malattia, ma può far leva sulla parte del disturbo che la persona riconosce di avere (sonno, umore, irritabilità, essere stressato per colpa d'altri).

E' comunque preferibile interessare un medico, magari tramite un medico di base di cui la persona si fida.
[#4]
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
La ringrazio ancora per la sua disponibilita.
Le auguro una buona giornata!
Disturbi di personalità

I disturbi di personalità si verificano in caso di alterazioni di pensiero e di comportamento nei tratti della persona: classificazione e caratteristiche dei vari disturbi.

Leggi tutto