Utente 231XXX
Ho subito una Quadrantectomia a dx con svuotamento ascellare nel 1999 con chemio e radioterapia.
Poi mi hanno asportato microcalcificazioni a sin nel 2005.
A maggio 2011 ho subito mastectomia con ricostruzione a sin, e sto seguendo la terapia ormonale (per 5 anni).
A gennaio 2012 farò la mastectomia (senza ricostruzione) a dx, dove avevo già fatto radioterapia.
Ho 47 anni, e ho appena scoperto che avrei potuto chiedere l'invalidità 12 anni fa...
Negli ultimi due anni il mio reddito personale è crollato.
La domanda è:
Inoltro subito la domanda di invalidità, o mi conviene attendere e presentarla dopo il prossimo intervento?
Sono architetto e la mia cassa prevede indennità per invalidità superiori al 30% (misurate autonomamente dall'INPS)
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

le conviene fare subito la domanda; le verrà concessa una invalidità in misura rilevante e molto al di sopra del 30%, ma con revisione fra due o tre anni; l'invalidità le verrà ovviamente diminuita se alla visita di revisione, come ci si augura, la malattia neoplastica non si sarà ripresentata o, nel dubbio, le verrà rinnovata ancora fino ad una successiva revisione.

invalidità civile e L.104/92
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=12
http://www.medico-legale.it/showPage.php?template=articoli&id=5


Buona serata
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it