Utente 752XXX
Buongiorno Dottore.
Sono titolare di due polizze infortuni e qualche settimana fa, sciando, ho subito il seguente infortunio.
Le trascrivo la copia della risonanza.

Non alterazioni per le componenti ossee; conservato lo spessore cartilagineo femoro-tibiale.Il corno anteriore del menisco laterale e' sede di un'alterazione di segnale con aspetto di lesione di III grado forse a genesi traumatica.; il menisco mediale, a livello del corno posteriore è solcato da linea di segnale elevato che affiora lungo la superficie femorale dello stesso menisco e si estende verso il muro meniscale, verosimilmente compatibile con fissurazione da rottura.
Il legamento crociato anteriore è in sede, a segnale diffusamente disomogeneo, ispessito nel tratto medio prossimale come da esiti di lesione parziale a suo carico; norali il crociato posteriore, legamenti collaterali, tendine del quadricipite e rotuleo.
La rotula non è deviata dalla sua sede; regolari le cartilagini femoro-rotulee e non versamento articolare. Minimo accenno a dilatazione della borsa sinoviale gastocnemio-semimembranoso.

Mi sembra di capire che i menischi siano rotti. Viceversa il legamento risulta essere danneggiato ma non rotto.
Il problema che lavoro a Legnago (Verona) e tutti i giorni mi faccio 80 chilometri andata e 80 chilometri ritorno in macchina e mi creda mi fa fastidio guidando.
Quanto può valere questo mio infortunio ai fini assicurativi in termini di punti ?
La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente 75260,
le consiglio, dato il poco tempo trascorso dall'infortunio, di attendere per valutare appieno i danni a lei residuati (mi scrive che l'infortunio si è verificato qualche settimana fa) almeno 6 mesi dal trauma. In quel momento dovrebbe ripetere la RM e recarsi con essa da uno specialista medico legale della sua zona per valutare, oltre al rilievo strumentale, la funzionalità del ginocchio per poter effettuare una valutazione precisa del danno.
Sul fatto valutativo, le ricordo che occorre verificare che tipo di polizza ha e con quale franchigia, etc. etc. Indispensabile, a questo punto, la valutazione specialistica medico legale.
Saluti
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni