Utente 339XXX
Buonasera,
Vorrei sapere se i disturbi del comportamento alimentare, in questo caso Bulimia nervosa, sono riconosciuti come malattia invalidante.
Soffro di bulimia nervosa da circa 10 anni, in cura da psicologa da circa 4.
Grazie.

[#1] dopo  
37801

Cancellato nel 2010
tutto può rientrare nell'invalidità o direttamente o per analogia. L'importante è comprendere quanto incida negativamente sulla qualità di vita (nel suo caso) o nella speranza di vita in altri.
dott Sergio Funicello
Spec Medicina legale e Chir d'Urgenza
Dirigente medico legale ASL

[#2] dopo  
Utente 339XXX

Come è l'iter per il riconoscimento dell'invalidità?
Perchè per me puo' essere una malattia con effetti devastanti sulla mia vita e sul mio rendimento lavorativo, mentre invece altri possono ritenere il contrario.
Per i problemi di origine psicologica mi sembra piu' difficile dimostrare sia la gravità che la veridicità, piuttosto che i problemi di natura fisica.

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

al link www.medico-legale.it
è spiegato tutto l'iter della domanda di invalidità civile.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#4] dopo  
Utente 339XXX

non capisco la differenza tra invalidità civile e grave handicap?

[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

La L.118/71 riguarda solo l'invalidità civile con i relativi benefici (collocamento al lavoro protetto, assegno mensile, pensione, indennità di accompagnamento, esenzione ticket).

La L.104/92 riguarda l'invalidità in generale, in particolare l'invalidità grave (o handicap grave); i benefici di questa legge sono estesi anche agli altri invalidi (di lavoro e di guerra). I benefici sono: i permessi lavorativi, i congedi parentali, le agevolazioni fiscali per le auto e per altre cose, iva agevolata, eccetera.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it

[#6] dopo  
Utente 339XXX

Secondo voi la bulimia rientra in questa legge?
Sinceramente non mi interessano i permessi e le altre agevolazioni, pero' io lavoro in un agenzia assicurativa e preferirei avere una mansione meno commerciale, dove le pressioni e i ricatti psicologici sono all'ordine del giorno. Credo che cambiare settore mi aiuterebbe molto.
Poi volevo anche chiedere che documentazione dovrei produrre? Io ho solo le ricevute (neanche tutte) della psicologa.. di altri referti non ne ho..
Grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

le agevolazioni della L.104/2 riguardano l'handicap grave sia fisico che psichico; in particolare, per l'handicap fisico, la menomazione deve incidere in modo rilevante sulle capacità motorie e di deambulazione (grave limitazione della deambulazione).

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it