L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente cancellato
Buonasera,
è da circa un mese che ho problemi digestivi con episodi di reflusso che man mano sono aumentati per poi diminuire leggermente con una dieta alimentare più accurata.
Nel frattempo ho effettuato un test per l' helicobacter del quale ancora non ho il responso e esami del sangue risultati tutti nella norma. Il gastroenterologo nel frattempo mi ha prescritto un antiacido che però non ho ancora iniziato a prendere.
Sto prendendo invece un prodotto erboristico della Santiveri chiamato Ulce che praticamente contiene estratti di erbe e piante che dovrebbero contrastare l'acidità.
Qualche piccolo miglioramento l'ho notato e quindi mi chiedevo se (qualora risultassi negativa al test) valga la pena continuare con preparati naturali oppure meglio procedere con i farmaci classici.
Grazie, buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Martinez

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Se c'è reflusso esofageo la cura sta nell'adattare la dieta a questa condizione, non serve inibire la secrezione di acido, che è fisiologica.


Dottor   Andrea  Martinez
Omeopatia e Medicine integrate
www.andreamartinez.it