L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente
Buongiorno,
sono una donna di 30anni alla 25+3 sett.
di gravidanza.
E' da circa una settimana che soffro di sciatalgia dal lato sinistro compromettendo le normali attività.
Ieri sera ho eseguito la prima seduta di agopuntura, lì per lì sembravano esserci benefici, ma stamattina la situazione mi sembra su per giù la stessa.
Quante sedute sono consigliate?
(Gli aghi sono stati messi nel punto dolorante della sciatica e lungo la gamba ed il piede sx, poi in un punto della zona lombare dx).
Da quando sono stati messi gli aghi ho avvertito un leggero formicolio alla testa e perestesia al lato sx e sotto l'occhio.
Ed oggi ho un leggero fastidio e un pochino di mal di testa da quel lato: è possibile che toccando quei punti della sciatica possa venire il mal di testa?
(perchè in passato e fino a qualche mese ne ho sofferto molto e vorrei evitare che mi si ripresenti il problema), se le due cose possono essere collegate vorrei capirlo e nel caso evitare altre sedute, magari passando ad altre tecniche.

grazie
saluti

[#1]  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
sono perfettamente d'accordo con gli ultimi due concetti da lei espressi, consiglio di procedere con massaggio locale ed esercizi posturali mirati.

Cordiali saluti.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica