Un vostro cortese riscontro

Buongiorno gentili dottori scrivo per avere un vostro cortese riscontro a quanto riportato nell'esame di risonanza magnetica che mia moglie di 40 anni ha effettuato a seguit di continui mal di testa e blocco del ciclo mestruale, su consiglio del medico di famiglia. L'esito dell'esame di risonanza magnetica di seguito elencato è il seguente: RM ENCEFALO. Lo studio dell'encefalo è stato condotto con tecnica turbo spin-echo con due echi (immagini in densità protonica e pesate T2) sul piano assiale e con tecnica spin-echo per immagini pesate in T1 sul piano sagittale, assiale e coronale. sistema ventricolare in asse normale per morfologia e dimensione. In regione parietale destra presenza di piccola area di alterato segnale iso iperintensa in densità protonica ed iperintensa nelle immagini pesate in t2 compatibile con area di soffrenza parenchimale (su base vascolare?). Siamo molto preoccupati anche perchè immediatamente abbiamo effettuato una visita da Neurochirurgo che ci ha detto di attendre tre mesi prima di effettuare una nuova risonanza per vedere come si muove la macchia senza fornire ulteriori spiegazione.
Secondo voi quanto dobbiamo preoccuparci e l'attesa è giustificata o come invece ci ha detto il medico di famiglia di consultare altri neurochirughi per confrontare le risposte, resto in attesa di vostre considerazioni.Cordialità

[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
la diagnosi a distanza è impossibile, anche se la si può in certi casi intuire.
In questo caso, senza vedere le immagini, non è proptio possibile azzardare alcuna ipotesi.

Per il ciclo mestruale penso che debba parlare con l'endocrinologo.

Cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio