Due protrusioni e un bulging con tanti sintomi

Gentili dottori,

a seguito di una complessa sintomatologia (visibile nello storico dei miei consulti) il neurologo mi ha dato da fare una RMN in toto. Da questa sono emerse due protrusioni discali, una postero-laterale destra del disco intersomatico D11-D12 con impronta sullo spazio liquorale sub-aracnoideo ai livelli in questione, una diffusa protrusione del contorno posteriore del disco intersomatico L4-L5 con impronta ad ampio raggio sul sacco durale, e un lieve bulging diffuso del disco C6-C7.

I sintomi che mi portarono dal neurologo furono i molti formicolii che provavo per tutto il corpo e la debolezza alle gambe, insieme ad altri sintomi.

Il punto è che poi si sono aggiutni dilori al torace che il medico di base mi diceva essere probabilmente radicoliti; comunque per conto mio ho fatto ecocardiogramma e prova da sforzo, entrambe negative. In seguito a due 'capatine' al pronto soccorso mi sono stati fatti anche due elettrocardiogrammi, sempre negativi. Fui liquidato come soggetto ansioso; però dalle analisi del sangue fatte al PS si evinceva CPK alto a 307 (comunque avevo fatto tre giorni di palestra ed una partita di pallone qualche giorno prima) ,elettroliti alle soglie minime (potassio a 3.5, magnesio a 1.62),fosforo a 2.7, bilirubina totale a 1.32, bilirubina indiretta a 1.07, e globuli bianchi a 11.36.

Insomma cardiologicamente parlando dei tre enzimi cardiaci solo il CPK era alto o sballato (ma il medico mi disse che avendo fatto intensa attività fisica nei giorni precedenti dopo anni da sedentario era normale).

Tutto ciò accadeva tra giugno e luglio.

Il punto è che nelle scorse due settimane ho avuto altri sintomi. Non so se centri qualcosa, ma l' 11 agosto in piscina ho preso una brutta caduta a causa di suolo altamente scivoloso (non in acqua) e ho battuto violentemente prima con l'osso sacro e poi con la schiena per terra, tanto da restare senza fiato per alcuni secondo. Ancora oggi i fa male se starnutisco o se mi fletto il avanti per chinarmi. Dalla settimana successiva a questo evento ho cominciato ad avere frequenti extrasistoli, mal di testa frequenti per quasi tutto il giorno (ogni giorno), formicolii agli arti, difficoltà a respirare durante questi 'attacchi' in quanto mi si chiude il naso, con un forte formicolio che mi prende la nuca, il naso, i lati del volto e il torace. Inoltre i dolori al torace non sono proprio allo sterno, bensì sopra i pettorali, ai lati del busto, alla schiena e alle spalle. Ho anche delle fitte alla gola (ai lati del pomo d'adamo, circa alle giugulari) che si estende al volto. Ho anche spesso un mal di denti esteso in concomitanza al male alla gola e alla testa. Ho sempre un senso di capogiro,anche forte a volte,tanto che in piscina in una occasione andai all'infermeria e mi trovarono la pressione 160/100. Io la sto avendo sempre 140/90.

Volevo chiedervi:Visto il quadro emerso dalla RMN,tenendo conto anche della caduta, è possibile che sia tutta questione di nervi schiacciati o cervicale?
[#1]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Gentile utente,
dal numero e tipologia di consulti richiesti, letto il referto RMN che riporta, opterei più che altro verso un grave stato d'ansia che si potrebbe giovare di una adeguata terapia medica.
Cordialmente

Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore ma secondo lei un bulging discale in c6-c7 e le protrusioni descritte potrebbero provocare un qualche fastidio ai nervi?

Il medico curante mi ha detto di parlare anche con un neurochirurgo; nel frattempo però mi ha detto che possiamo già parlare di cervicale col mio referto, anche se non grave. Inoltre sostiene che le protrusioni provochino già uno schiacciamento sui nervi. Secondo lei è possibile ciò dato il mio quadro clinico non esageratamente grave?

In ultimo, lei dice che forse è un grave stato ansioso (e non lo escludo, per carità). Ma è possibile che l'ansia duri tutto il giorno portando sintomi così fastidiosi da sembrare vere patologie? Non dovrebbe piuttosto venire sottoforma di attacchi anzichè persistere quasi permanentemente?

Vi ringrazio per le risposte anticipatamente.
[#3]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Ribadisco,
con i limiti di una consulenza on-line, che il suo a mio avviso è un grave stato d'ansia.
Saluti
[#4]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Ribadisco,
con i limiti di una consulenza on-line, che il suo a mio avviso è un grave stato d'ansia.
Saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa