Aiuto su referto rm encefalo senza con mdc

Salve a tutti con la presente vi chiedo un piccolo aiuto sul referto ritirato da mia Mamma della rm all'encefalo con e senza mdc.
Mia mamma purtroppo nel giugno del 2010 è stata operata in sede cerebbellare sx per rimuovere una metastasi del seno, successivamente rimossa con esito positivo.
Ora vi allego il referto dell'esame durante i suoi controlli di routine.

ESAME RM ESEGUITO MEDIANTE SEQUENZE SE,FSE, E FLAIR SECONDO PIANI MULTIPLI PRIMA E DOPO SOMMINISTRAZIONE EV DI MDC PARAMAGNETICO. L'ESAME è STATO REFERTATO A COFRONTO CON IL PRECEDENTE ESAME RM DEL 09 GIUGNO 2010(GIORNO PRIMA DELL'INTERVENTO), LA VALUTAZIONE COMPARATIVA APPARE DI DIFFICILE ATTUAZIONE PER LE DIFFERENTI APPARACCHIATURA UTILIZZATE.

ESITI DI CRANIOTOMIA OCCIPITALE SN E DI RESEZIONE DELLA NOTA LESIONE SEGNALATA NELL'EMISFERO CEREBELLARE DI SN. AL CONTROLLO ODIERNO NELLA SEDE DELL'EXERESI CHIRURGICA REGOLARE APPARE LA MORFOLOGIA DEL CAO IN ASSENZA DI EVEIDENTI AREE DI IMPREGNAZIONE PATAOLOGICA MARGINALMENTE E NEL CONTESTO DEL CAVO; SI APPREZZANO SOLTANTO SFUMATE E MINIME ALTERAZIONI GLIOTICHE DELLA SOSTANZA BIANCA ADIACENTE. PRESENZA DI ISPESSIMENTO DI TIPO PSEUDO-NODULARE DI CIRCA 14 X 7 MM, EXTRASSIALE POSTERO-LATERALE DEL FORAME MAGNO CHE ANDRA VALUTATA NEL FOLLOW-UP. NON EVIDENZA DI PROCESSI ESPANSIVI ENDOCRANICI NE FOCALI POTENZIAMENTI PATOLOGICI NEL PARENCHIMA CEREBRALE, NELR ESTANTE PARENCHIMA CEREBELLARE E NEL TRONCO ENCEFALO. IN AMBITO SOPRATENTORIALE MILLIMETRICHE E SPORADICHE AREOLE IPERINTENSE NELLE SEQUENZE T2/FLAIR, SENZA EFFETTO MASSA, SI APPREZZANO NELLA SOSTANZA BIANCA SOTTOCORTICALE FRONTO-PARIETALE DI SIGNIFICATO ASPECIFICO.
IN TALE CONTESTO LE IMMAGINI PESATE IN DIFFUSIONE NON HANNO DOCUMENTATO FOCALI RESTRIZIONI DELLA DIFFUSIVITà PROTONICA DA CORRELARE AD AREE DI RISEMNTIMENTO PARENCHIMALE SU BASE ISCHEMICA DI FASE RECENTE(ACUTA/SUBACUTA). NEI LIMITI LE DIMENSIONI DEL SISTEMA VENTRICOLARE SOPRA E SOTTOTENTORIALE E DEGLI SPAZI LIQUORALI PERENCEFALICI. NON ERNIE CEREBRALI.
ANNOTAZIONI: L'ESAMEHA DOCUMENTATO GLI ESITI CHIRURGICI IN SEDE CEREBELLARE SN IN ASSENZA DI EVIDENTI SEGNI DI RECIDIVA DI MALATTIA.

Carissimi dottori, potete gentilmente aiutarci nell'apprendimento di questo esame?
il medico radiologo ci ha detto che non c'è di preoccuparsi di quell'ispessimento in quanto potrebbero essere delle ombre causate dalla posizione del collo.
E' vero ? ci potete gentilmente aiutare a capire meglio?

Grazie mille in anticipo delle risposte.
[#1]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
In realtà il radiologo consiglia di valutare nel tempo questa nodularità. Direi che l'esame andrebbe ripetuto dopo un mese, mese e mezzo. Parli con il chirurgo che ha eseguito l'intervento.

Cordialmente

Dr. Nicola Benedetto
Neurochirurgia
Azienda Ospedaliera Universitaria Pisa
nicola.benedetto@gmail.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Carissimo dottore, in attesa della risposta, infatti siamo a dati dal neurochirurgo ire di Roma che ha effettuato l'intervento.
Anche egli , non sapeva sinceramente di cosa si trattasse questa pseudo nodularita!
Per ora non ci ha parlato di recidiva, o di cose brutte, cmq ci ha detto che farà un consulto con il radiologo e l'oncologa per poi darci una risposta sul da farsi.
O aspettare e controllare o agire con radio terapia!
Lei cosa pensa? Può essere una recidiva?
[#3]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Diciamo che senza vedere le immagini è difficile dare un parere. Tuttavia le recidive si presentano di solito in maniera piuttosto evidente. Credo di capire che qui siamo in un caso ai limiti in cui esiste la possibilità che sia una recidiva ma anche che non sia nulla. Entrambe le strategie, attesa o trattamento preventivo, sono adeguate ed è giusto che la decisione venga valutata da diversi specialisti.

Un saluto
[#4]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per il prezioso consulto Dott. Benedetto.
Se vuole e sempre se ne ha voglia, ho la possibilità di inviarle le immaggini dell'ultima Rm effettuata da un neuroradiologo sempre dell'istituto Ire di Roma.
Inoltre ho la possibilità di darle anche tutte le immagini delle rm antecedenti.
Un'ultima cosa che aggiungo, è che cmq il Neurochirurgo ci ha detto che questo ispessimento si è notato anche nella RM precedente, effettuata con apparecchiatura diversa e medico radiologo diverso, ma non è stata refertata. Purtroppo non ci ha potuto dire se questo ispessimento , si è ingrandito oppure no, in quanto le macchine sono diverse.
Grazie di cuore
[#5]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
se vuole può inviarmi le immagini via mail all'indirizzo n.benedetto@ao-pisa-toscana.it oppure le spedusce alla mia attenzione, neurochirurgia 2 cisanello, via paradisa pisa
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore, le invierò in e-mail oggi pomeriggio appena stacco da lavoro.
Un gesto molto nobile e umile che le rende motivo di essere orgoglioso.
Nel ringraziarla profondamente, le porgo,

Cordiali Saluti
[#7]
Gentile utente
come da linee guida, non possono essere inviate immagini diagnostiche e non allegare link a immagini o documenti esterni al sito: non possono essere fatte valutazioni via internet di esami diagnostici.

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it


[#8]
dopo
Utente
Utente
va bene, Dottore se può aspetto un suo contatto, per darle le img.
Cmq grazie per il supporto
[#9]
Dr. Nicola Benedetto Neurochirurgo 402 9 2
Se vuole mi spedisca una copia fisica (su cd o come crede) all'indirizzo che le ho scritto sopra.


Un saluto
[#10]
dopo
Utente
Utente
Carissimi dottori, purtroppo dopo 2 mesi di controlli mia madre oggi ritirando la rmn con contrasto, è stata refertata una seconda localizzazione in un diverso punto, da dove era stata operata.
Il neorochirurg con il collega ocncologo hanno deciso, siccome le dimensioni della stessa sono piccole, di agire con la radio terapia.
Dopo vi scrivero e vi inoltrerò il referto della rmn.
a detto dei medici radioterapista, oncologo e neorochirurgo, si pensa che con una sola terapia si possa distruggere questa lesione.
Senza illurdermi, questa radioterapia stereossica, è davvero cosi efficace e potente da far rimuovere la lesione?
cmq la lesione è unica ina sede diversa da quella che è stata operata è più bassa.
Dopo vi inoltrerò il referto. vi prego gentilemnte di rispondermi.
Sono in panico.
grazie di cuore
[#11]
dopo
Utente
Utente
Qui riporto il referto della rnm effettuato da mia madre:


ESAME RM ESEGUITO MEDIANTE SEQUENZE SE, FSE E FLAIR SECONDO PIANI MULTIPLI PRIMA E DOPO SOMMINISTRAZIONE EV DI MDC PARAMAGNETICO.
L'ESAME è STATO REFERTATO A CONFRONTO CON IL PRECEDENTE RM DEL 22-02.

MODESTO AUMENTO DIMENSIONALE , IN PARTICOLARE NELLA PORZIONE CRANIALE, DELL' ISPESSIMENTO DI TIPO PSEUDO NODULARE, EXTRASSIALE, POSTO SUBITO INFERIORMENTE ALLA TONSILLA CEREBELLARE DI SX, IN RAPPORTO CON LA PARETE POSTERO LATERO SX. DEL FORAME MAGNO, CHE PRESENTA DIMENSIONI DI CIRCA 16 * 8MM. AL CONTROLLO ATTUALE LA FORMAZIONE CONTATTA IL POLO INERIORE DELLA TONSILLA A SINISTRA.

NON ALTRE MODIFICAZIONI.

ANNOTAZIONI: IL REPERTO DESCRITTO APPARE IN POSSIBILE RAPPORTO CON LA LOZALIZZAZIONE SECONDARIA.




Carissimi dotto mi date un vostro parere in merito?

Grazie

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa