Un precedente controllo effettuato alla 30 settimana

Buon giorno sono la mamma di un bimbo di 4 mesi e mezzo nato con una cisti aracnoidea di discrete dimensioni 4x2.2x2,8 con il seguente referto dopo la RM effettuata a venti giorni dalla nascita: in sede paramediana destra posteriormente al corpo calloso si documenta la presenza di una formazione cistica a contenuto omogeneamente liquido di tipo liquorale con minima impronta sul talamo anteriore omolaterale IV ventricolo normale ed in sede. Sistema ventricolore sovratentoriale in asse rispetto alla linea mediana nei limiti della norma per morfologia ed ampiezza. Non evidenti alterazioni di segnale dei tessuti encefalici. Per ora questa cisti e asintomatica infatti il bimbo neurologicamente è normale per l'eta'ma ho dei dubbi puo'questa cisti regredire? Se dara' dei sintomi come si dovra'intervenire che tipo di operazione bisognera'fare è pericolosa? Come si è potuta sviluppare considerando che è stata evidente solo alla 36 settimana di gravidanza e non a un precedente controllo effettuato alla 30 settimana? Potra'mio figlio avere una vita normale? Scusate le tante domande ma è la reazione di una madre che vuole avere dei consigli e dei chiarimenti dagli esperti distinti saluti
[#1]
Dr. Vincenzo Sidoti Neurologo 566 16 27
Cara signora stia tranquilla. Le cisti aracnoidee in gene sono lesioni benigne, possono però manifestarsi con crisi di tipo epilettico nel tempo. Mi invii se può le immagini scannerizzate della RM del bimbo. Affidi il bimbo ad un bravo neuropediatra che possa seguirlo nel tempo. Cordialmente, dott V.Sidoti

Dott Vincenzo Sidoti

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa