Mav piccola

Gentile Dott.
ho 37 anni a seguito di un episodio di cefalea con aura visiva a Gennaio'14 ho effettuato una rm in bianco con riscontro piccola lesione
Così x sicurezza ho eseguito una rm + angio rm con e senza mdc che ha rilevato una mav serpiginosa che incrementa finemente con mdc di 0.7 cm a sinistra zona frontale cranialmente nuclei della base in prossimità del corno frontale del ventricolo laterale sx .Nel referto si consiglia controllo a distanza.
Quello che mi chiedo è: il controllo ogni quanto lo devo effettuare dato che non viene specificato?
Non è scritto di intervenire chirurgicamente o in altre maniere x le dimensioni della lesione (piccola) o perchè si trova in un punto delicato?

é il caso che senta il parere di uno specialista?(neurochirurgo o meglio neuroradiologo interventistico?) quali funzioni coinvolge e quali potrebbe danneggiare?
Il medico di base ha sminuito la cosa senza spiegarmi nemmeno dove si rilevava la mav nelle immagini cartacee(avevo chiesto solo quello!?)
con l' angioma cavernoso che presento sulla guancia sx dalla nascita può esserci qualche correlazione?
Grazie mille al medico che mi vorrà rispondere
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Il neuroradiologo avrebbe dovuto specificare il timing nel suo referto.
Il controllo ritengo debba avenire non oltre sei mesi.
Vi sono forme di "angiomatosi" che interessano sia il volto che l'endocranio.
Ad esempio la "...sindrome di Sturge-Weber, denominata anche angiomatosi encefalotrigeminale...".

Cordialmente.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dott.
i medici che mi hanno seguita dai 6 ai 14 anni (principlamente)non hanno mai menzionato nè refertato la sindrome da Lei menzionata quindi non saprei risponderLe
certo presento angioma cavernoso (chiamato così sempre da loro, anche se avolte senza offendere nessuno ho l'impressione che anche fra gli addetti ai lavori sia un tema fumoso) nella guancia sx embolizzato 2 volte mai asportato x consiglio attesa fine sviluppo(secondo me è stato un errore) trattato in seguito con iniezioni locali (da un bravo medico omeopata?non sono sicura?)con buoni effetti ma limitati al tempo della cura
Non mi ritengo un soggetto che soffre di mal di testa praticamente non ce l'ho mai neanche in fase premestruale o raramente solo dopo questo episodio di cefalea con aura noto che mi compare qualche volta in forma leggera forse causa di queste giornate calde
Perchè non hanno specificato il timing secondo Lei?
Mia zia dopo rottura da mav al cervelletto ora si ritrova in sedia a rotelle con peg cosa devo pensare?
La ringrazio per aver considerato la mia domanda
Cordiali saluti
[#3]
dopo
Utente
Utente
aggiungo che non ho mai sofferto di crisi epilettiche in vita non porto occhiali ci vedo ancora abbastanza bene..!fortunatamente..
[#4]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Perdoni ma comprenderà bene come io non possa sapere "...perchè non hanno specificato il timing...".
[#5]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. Poli
la ringrazio di aver preso in considerazione il mio consulto,
secondo la sua esperienza le mav di tali dimensioni vengono trattate o solo tenute sotto controllo?
Quali funzioni potrebbe coinvolgere una rottura in quella posizione?
Ultimo forse è una domanda sciocca non so?: è possibile che ci siano dei micro sanguinamenti senza rendersene conto?

La ringrazio anticipatamente per la Sua gentile attenzione
[#6]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Solitamente una MAV del diam. max. di 7 mm viene monitorizzata nel tempo.
Un sanguinamento massivo (assolutamente raro) potrebbe produrre deficit cognitivi, del linguaggio e motori.
Molto più frequenti sono i microsaguinamenti intralesionali asintomatici o paucisintomatici (intensa cefalea temporanea).
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buon giorno Dr Poli,
mi sorge una curiosità l'episodio di cefalea con aura visiva (mai avuto prima)
seguito da un fortissimo mal di testa prima zona fronte poi avvertito come se avessi un cerchiello x capelli (x intenderci)
potrebbe essere legato a questi microsanguinamenti menzionati?dato che di norma non soffro di cefalea..
Buona giornata e grazie anticipatamente per la sua pazienza!!
[#8]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Solitamente asintomatica una micro-emorragia intra-lesionale può manifestarsi con intensa cefalea a colpo di pugnale.
Molto difficile sottoforma di una classica crisi emicranica con aura visiva.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr Poli,
ora ho chiarito alcuni dubbi che avevo
quanto prima mi recherò da un neurologo così che possa seguirmi nel monitorare la cosa..
Buona giornata e grazie per la sua gentile attenzione.
[#10]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Grazie a Lei a nome di Medicitalia.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa