Cisti aracnoidea

Buonasera,
Ho effettuato una R.M. del cervello e del tronco encefalico per cercare la causa di frequenti mal di testa.

Il referto è il seguente:
Non evidenza di lesioni espansive endocraniche identificabili in assenza di infusione di mdc ev.
In sede temporo-polare inferiore destra, è apprezzabile una formazione cistica aracnoidea del diametro trasverso massimo di circa 3 cm.
Spazi liquorali ventricolari regolari, in asse rispetto alla linea mediana, simmetrici.
Quarto ventricolo normale in sede.
Spazi subracnoidei della volta cranica di ampiezza nei limiti.
Tronco encefalo ed emisferi cerebellari senza anomalie.
Si rimanda alla valutazione del medico curante.

Vorrei sapere se può essere preoccupante la cisti presente, se potrebbe essere la causa dei miei mal di testa e cosa mi consigliate di fare.

Grazie della disponibilità
Antonella
[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Gentile signora,
solitamente le cisti aracnoidee sono clinicamente mute e non necessitano di trattamento.
In rari casi il liquido in esse contenuto può essere sotto tensione e quindi può dare cefalea.
Però è importante innanzi tutto definire di che tipo di cefalea soffre, ovvero fare la diagnosi..
In ogni caso sarà utile una visita neurologica/neurochirurgica.

Cordialmente

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio