Mi sento strana dopo tiroidectomia

salve ho 36 anni e sette mesi fa sono stata operata di tiroidectomia totale per ipertiroidismo....appena svegliatomi dall'anestesia ho avvertito mal di testa, anche nei giorni successivi.. ma mi dicevano essere cosa normale dopo un intervento..tornata a casa mi sentivo strana molto debole... passano i mesi e io non mi riprendo... nel senso avverto nausea, vertigini,veri giramenti di testa anche stando sdraiata, acidità di stomaco, fatica a digerire con insorgenza di rossore in viso,tachicardia,affanno,senso di stordimento e addirittura amnesie pazzesche quando prima ero un asso nel ricordarmi tutto e cmq sempre quello strano mal di testa al lato sx del capo..sono andata dal chirurgo che mi ha operata ma dice che non è dovuta all'operazione senza cmq toccarmi il collo. dico così perchè se lo avesse fatto avrebbe notato che lateralmente ho il muscolo un po gonfio e durissimo confronto al lato destro...fatto ecografia, muscolatura nella norma con lo sterno cleido mastoideo sx + voluminoso del dx. i miei disagi continuano anche dopo aver preso ketoprofene 200mg x quasi tre settimane volume un po ridotto ma sempre durissimo non mi fa male ma digitando forte sulla parte dura e sulla vena, che tra l'altro è + evidente a confronto di quella destra che la sento dentro la muscolatura, mi viene la scossa del mal di testa sopra l'okkio e dietro l'orecchio sinistro....a dimenticavo la palpebra dell'occhio sinistro è + abbassato prima dell'intervento questa ptosi non ce l'avevo...io ho paura che questa cosa sia irreversibile ormai non sto + bene sempre la sensazione di ubriacatezza ho... l'endocrinologo dice che mi devo scordare che ho problema di nervi e che è solo lo sternocleido mastoideo infiammato...ma come può essere che un infiammazione così mi porti a queste crisi appena mangiato e mi faccia avere per 7 mesi questo mal di testa insopportabile tutti i giorni a tutte le ore(sonno disturbato)?????????????il giorno due gennaio ho una RMN muscolo scheletrica al collo... è giusto come esame da fare?????????ringrazio anticipatamente per una risposta che mi possa almeno far capire cosa mi stia succedendo anche perchè ecograficamente non vedono infiammazione solo probabile contrattura... sono disperata prima ero così dinamica andavo sempre in bici vorrei tanto riacquistare quel senso di benessere generale che non provo + da 7 mesi...
[#1]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 22 5
Gentile Signora,
faccia pure la RMN del collo anche se non credo possa portare a qualcosa.
Se è stata operata di tiroidectomia per un problema di eccessiva produzione di ormoni tiroidei voglio pensare che adesso la sua personalità , nonchè lo stato d'ansia possano essere influenzati da un diverso livello di ormoni che assumerà come terapia sostitutiva.
Ne parli con l'endocrinologo, è la persona più adatta.
Saluti

Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve , i miei valori tiroidei stanno bene ...è sempre questo strano mal di testa dopo tiroidectomia totale...sono stata ricoverata in neurologia per questo malessere anche perchè dalla tiroidectomia ora mi vengono le trombosi alle braccia.. dopo due iniezioni endovenose una di valium x eseguire la colonscopia e una in sala operatoria anestesia generale x fistola perianale...diagnosi :riscontrato un iperomocisteinemiaRMN ENCEFALO +ANGIO VASI INTRACRANICI:si apprezza ispessimento pseudopolipoide della mucosa a livello mascellare di sinistra su base flogistica cronica.Lo studio ANGIO RMI per i flussi arteriosi intracranici mostra una anomalia del poligono di Willis caratterizzata della cerebrale posteriore di sinistra dalla comunicante senza valore patologico definito.Lo studio ANGIO RMI per i flussi venosi intracranici mostra una marcata riduzione di calibro del seno traverso di sinistra in prossimità del torculare. e poi l'ecografia al collo :esame eseguito a livello della regione latero-cervicale sinistra a livello della tumefazione clinicamente evidente,documenta un discreto ispessimento del muscolo sternocleido-mastoideo sinistro rispetto al controlaterale,con atteggiamento di tipo ''contratturante''.sono inoltre visibili alcuni linfonodi reattivi lungo il margine antero-cervicale del ventre muscolare stesso,come da flogosi, nonchè aumento deilinfonodi latero cervicali medi e profondi di sinistra,si evidenzia altresì nel tratto intermedio del comparto latero cervicale sinistro un modeato aumento del tessuto adiposo sottocutaneo superficialmente al ventre del suddetto muscolo.non è forse da attribuire tutto questo all'intervento della tiroidectomia ?non mi hanno maneggiato con cura il collo prima di tutto per avere questa contrattura e poi risvegliandomi dall'anestesia ho avvertito subito il dolore alla testa sinistra e da allora ormai sono quasi 10 mesi che non va via... il neurologo mi ha dato questa cura pantopan20,cardioaspirin,prisma 50,folina5 oltre all'eutirox... ma questo mi curerà o è solo un pagliativo tanto il dolore strano alla tempia e dietro l'occhio c'è sempre ...possibile che non c'è una cura per ritrovare il mio benessere generale?

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio