Perdite di liquor

Salve dottori, vorrei dei chiarimenti per quanto riguarda alle perdite di liquor. Il 26 giugno 2018 vengo sottoposta al 6 intervento alla schiena per dolore lombare causato da una scarsa lordosi e viene fatta una laminectomia con s.p. l3 l4 e mi vengono dati 20 gradi di lordosi. Durante l intervento, già avvisata in precedenza, si provoca una lesione della dura di 10mm x 10mm curata con patch è Colla fibrina. Dopo due giorni mi sottopongono ad un altro intervento perché perdevo troppo liquor. Qui viene fatto un patch tipo lyoplant e suturato con punti staccati al microscopio. Da qui è andato tutto bene a parte che il drenaggio si bloccava spesso... infatti durante una notte, dopo il secondo intervento, ho perso il liquor dal buco del drenaggio e l infermiera dopo aver medicato mi mette supina invece di prona. Dalle 4 del mattino fino alle 10 sono stata supina e ho perso tantissimo liquor( avevo il letto bagnato dalla testa ai piedi). Da qui in poi il neurochirurgo non mi ha fatto più alzare dopo 4 giorni ma bensì dopo 15 giorni. Dopo 10 giorni del 28 giugno mi viene tolto il drenaggio e dopo alcuni giorni mi fanno una rm che afferma che c è ancora una raccolta molto voluminosa a livello t12 e s1. Dopo ancora una settimana mi viene ripetuta un altra rm e conferma che la sacca sta diminuendo di volume e inoltre c è un ernia l3 l4. Domanda: se è stata fatta la laminectomia perché c é ancora l ernia? Ieri ho fatto le rm di controllo encefalo e ra chide perché il 17 è 18 agosto ho avuto di nuovo mal di testa di 48 ore e sensazione di peso nella zona lombare, mentre gli altri episodi di cefalea sono stati lievi. Il medico mi ha detto che c è soltanto un po' di liquor, non mi ha fatto vedere la lastra... però ho ancora dolore nella zona lombare a sx che mi impedisce di stare seduta per troppo tempo, a volte sto meglio in piedi. Il dolore può essere causato ancora da questo liquor che è ancora presente anche se è poco? Lui dice di no che sono i muscoli e le viti che mi fanno male... Il patch può saltare anche se suturato con i punti? ho il sospetto che il problema è partito da quella notte perché sono stata tanto tempo supina e perso tantissimo liquor. Ci possono essere anche delle perdite senza sintomi? Grazie a chi mi risponderà
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Gentile Paziente,
da quanto riferisce emerge che lei stia ancora avendo liquorrea ma talune cose non sono estremamente chiare.
Lei suppongo sia stata operata dagli Ortopedici e successivamente, per il problema della liquorrea, seguita dai Neurochirurghi. Ma attualmente chi è che sovrintende alla sua cura? Sta prendendo antibiotici? Prende farmaci come il Diamox?
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Prima sono sta operata da due ortopedici e poi dopo due giorni dal neurochirurgo però mi seguono entrambi. Sono sta ricoverata dal 25 giugno al 21 luglio e sono stata sotto antibiotico fino al 28 luglio perché avevo la febbre e fortunatamente fino ad ora non l ho avuta. Ieri ho fatto due rm encefalo e ra chide. L encefalo è tutto ok tranne la schiena mi hanno detto che c è ancora un po'.Sinceramente non ci credo a quello che mi ha detto fino a quando non mi arrivano i risultati. Conosco il mio ortopedico da 15 anni e so che è un Po Pinocchio. Se è stato fatto l intervento di riparazione il 28 giugno è possibile che c è ancora una raccolta? Ho avuto un mal di testa per circa 48 ore il 17 è 18 agosto e successivamente altri ma lievi. Per ora non prendo nulla solo bentelan e lenizak per il dolore alla schiena. Mi fu prescritto lyrica 75 è palexia 50 ma non danno risultati
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Questo non delucida molto. La situazione deve essere verificata sia con un esame locale che visionando le immagini della Risonanza spinale. La liquorrea che si cronicizza può creare grossi problemi. Mia cara concittadina, purtroppo, attraverso un consulto online su una situazione così complessa non mi riesce di poterle dire di più.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo per aver risposto. Dicono che casi come il mio sono molto rari ma il problema principale, a parte il mal di testa che non è frequente, ma è il dolore alla schiena che mi impedisce anche di stare seduta. Mi sono fatta spedire i referti proprio per capire meglio... ogni volta che mi vedono dicono che sto bene e poi dopo mi portano sotto i ferri. In 3 anni 6 interventi.. Ieri gli ho chiesto quando dovevo fare il prossimo controllo e lui mi risponde: ci sentiamo a breve! Ogni volta che mi ripete questa frase qualcosa non va... spero di sbagliarmi. Grazie ancora per la sua disponibilita'.
[#5]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Ma in definitiva, al momento attuale, lei sta ancora avendo liquorrea?

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6]
dopo
Utente
Utente
Allora, il 17 luglio mi viene fatta l ultima rm lombosacrale perché la lesione era a livello l3 l4 e il referto dice:rispetto alla precedente indagine eseguita una settimana fa è diminuita di volume, ma tutt' ora ben evidente, la raccolta fluida segnalata posteriormente al ra chide. Poi il 21luglio sono sta dimessa e il 20 settembre ho fatto la rmn di controllo. Il medico mi dice che c è ancora una piccola raccolta. Dal 21 luglio ad oggi ho avuto diversi episodi di cefalea di uno quasi 48 ore il 17 e 18 agosto altri più lievi. Spesso capita che sento un peso sulla testa e alla nuca ma senza cefalea. Può essere un sintomo della liquorrea? Lui dice di non preoccuparmi e che dobbiamo sentirci appena torno dal viaggio di lavoro.. spero soltanto di non dover fare il patch... l ultimo intervento hanno fatto un patch lyoplant aesculap cm 2x2 suturato
[#7]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Mi permetto di intervenire, nonostante le chiare esposizioni dell'illustre colega che mi ha preceduto, in quanto non mi sono chiari alcuni aspetti.

Mi sembra di aver capito che è stato eseguito un intervento di artrodesi con viti.
La lacerazione durale è stata riparata chirurgicamente, ma se dopo l'intervento la fuoriscita di liquor era abbondante, i casi a mio parere sono due:
o la sutura non è stata eseguita a "tenuta d'acqua", oppure una vite del sistema di fissazione non è stata posizionata correttamente ipotizzando che sia situata in prossimità del sacco durale continuandolo a lacerare.

Queste mie osservazioni sono necessariamente solo ipotesi, ma se la liquorrea non si arresta, bisogna con sollecitudine risalire alla causa.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Quando sono stata ricoverata ero stata avvisata di questa cosa cioè che durante l intervento poteva formarsi questo buco. Il chirurgo mi rassicuro che 4 5 ģg a letto e si rimarginava ma così non è stato. La lesione è a livello l3 l4 ed è stata fatta un osteotomia. In terapia intensiva mi fu detto che in sala non c era il microscopio e che dovevano rioperare. Da qui tutto bn tranne che il drenaggio si bloccava perche si formavano dei grumi. Una notte infatti persi talmente di quel liquor dal buco del drenaggio perché si era bloccato. Un infermiera mi ha medicato e invece di mettermi a pancia sotto mi mise a pancia in aria dalle 4 del mattino alle 10 fino all' arrivo del mio meďico e infatti continuavo a perdere liquor. Da qui invece di alzarmi dopo due giorni mi hanno fatta alzare dopo 15 gg. Intanto il drenaggio si bĺoccava spesso e dovevano sbloccarlo poi quando è stato tolto dopo 4 giorni mi viene fatta una rm che diceva che c era ancora la sacca. Dopo una settimana mi viene ripetuta e conferma la presenza della sacca ma che sta diminuendo di volume. A distanza di due mesi la ripeto e il medico mi dice che c è ancora un Po di liquor. Sono stata dimessa il 21 luglio ma il 17 e18 agosto ho avuto una forte cefalea. Il mio sospetto è quella notte che sono stata a pancia in aria e si sia staccato qualche punto di sutura del patch. Mi avevano detto di mettere la fascia per protezione ma l ho portata pochissimo perché avvertivo mal di testa.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa