Adenoma ipofisario non secernente

buona sera vorrei avere delle informazione su adenomi ipofisari non secernenti, la informo che 2 anni fa mi hanno riscontrato un acth 105 un gh 8 , da questi risultati mi hanno fatto fare una RMN con contrasto, risultato adenoma di 3,6mm , prima di sapere tutto ciò ho iniziato a soffrire di attacchi di panico e ansia, il medico curante mi aveva prescritto levopraid,per togliere la sintomatologia a quel punto mi hanno ricoverata per fare i test ,gf1+piu altri risultato che dovevo prima togliere levopraid ,perchè i risultati non attendibili. secondo lei i sintomi che avevo e possibile che sia dovuto all'adenoma m i scusi per gli errori ,mi può delucidare sul mio caso e cosa mi può consigliare
[#1]
Dr. Marco Mannino Neurochirurgo 604 21 5
Cara ragazza,
ma quali erao questi sintomi? Ad ogni buon conto è importante che si faccia valutare da un neurochirurgo per capire se quest'adenoma necessita di essere rimosso chirurgicamente.
Cordialità

Dr. Marco Mannino
Neurochirurgo
http://www.studiomannino.com

[#2]
dopo
Attivo dal 2009 al 2012
Ex utente
I sintomi sono: vertigini, vomito improvviso, ansia, offuscamento della vista. A settembre sono andata a Milano e ho consultato un neurochirurgo, il quale mi ha detto che io non avevo un adenoma ipofisario secernente. All'inizio mi avevano detto di avere l'acromegalia. Però, alla fine dopo varie risonanze e dopo vari esami sono arrivati a capire che l'adenoma non è secernente. Il neurochirurgo ha aggiunto poi che non neccessita di essere rimosso visto e considerato che si tratta di un adenoma di 3mm.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio